Pesano i lockdown e i mercati asiatici

Pesano i lockdown e i mercati asiatici

L'inflazione ha diviso i rate-setters della Banca d'Inghilterra.

  • Lo yen e il dollaro hanno iniziato la settimana in rialzo contro valute più rischiose come l'australiano, poiché i lockdown e il calo delle azioni asiatiche hanno imposto un tono cauto in vista della riunione della Federal Reserve di questa settimana.
  • Due funzionari della Banca d'Inghilterra hanno affermato questo mese che si avvicina il momento di agire contro l'aumento dell'inflazione, ma altri affermano che il salto sarà probabilmente temporaneo e che tagliare lo stimolo ora sarebbe rischioso.
  • Gli indici azionari statunitensi sono scesi dai massimi storici quando le società cinesi quotate sono crollate a causa di normative più severe in patria in un inizio negativo per una settimana ricca di guadagni tecnologici e una riunione della Federal Reserve.

Le informazioni contenute nel presente documento sono redatte da CAPEX.com e non costituiscono né devono essere interpretate come suggerimenti di investimento. Le informazioni di cui al presente documento costituiscono comunicazioni di marketing generali a scopo informativo e, in quanto tali, non sono state preparate nel rispetto dei requisiti di legge che promuovono le ricerche di investimento indipendenti. Inoltre, non sono soggette ad alcuna limitazione sulle transazioni condotte in anticipo rispetto alla divulgazione delle ricerche di investimento in questione.

Gli utenti / lettori non dovrebbero fare affidamento esclusivamente sulle informazioni qui presentate e dovrebbero fare le proprie ricerche / analisi anche leggendo la ricerca reale sottostante. Il contenuto è generico e non tiene conto di circostanze personali individuali, esperienza di investimento o situazione finanziaria attuale.

Pertanto, Key Way Investments Ltd non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite di trader a causa dell'uso e del contenuto delle informazioni presentate nel presente documento. Le performance passate non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.