Notifications Bell

Lezione 3: CFD Trading

Lezione 3: CFD Trading

Scopri cos'è e come funziona il trading di CFD con la nostra guida passo dopo passo per principianti.

A differenza dell'investimento in un bene fisico, dove gli investitori traggono beneficio solo quando il suo valore aumenta, il trading di CFD comporta la speculazione sui rialzi e sui ribassi del prezzo. Le differenze chiave tra il trading di CFD e l'investimento in beni fisici includono la proprietà, la leva finanziaria e le operazioni in corto. I CFD e gli investimenti possono far parte entrambi del tuo piano finanziario.

CFD cosa sono

Il significato di CFD è "contratto per differenza", ovvero un accordo tra un investitore e un broker per scambiare la differenza tra i prezzi di apertura e di chiusura di uno specifico strumento finanziario, che può essere forex, azioni, cripto e materie prime.

I contratti per differenza sono prodotti finanziari derivati che permettono ai trader di speculare sui movimenti di prezzo a breve termine. Non esiste la consegna di beni fisici o titoli con i CFD, si sta solo stipulando un accordo per cui se il prezzo va a tuo favore, guadagni, e se il prezzo va contro di te, perdi denaro.

Questo si realizza attraverso un contratto tra cliente e broker e non utilizza nessuna borsa valori, forex, materie prime, cripto o futures.

Il valore di un contratto CFD non considera il valore sottostante dell'asset: solo la variazione di prezzo tra l'entrata e l'uscita del trade.

I mercati CFD sono offerti da vari broker online come CAPEX.com, e quindi possono variare da un broker all'altro. In genere sono strumenti di trading etichettati con un nome simile a quello del sottostante.

CFD markets
Mercati CFD CAPEX.com

CFD Trading offers several major advantages that have increased the instruments' enormous popularity in the past decade. However, there are risks you might face for engaging in CFD trading.

Cos'è il CFD trading e come funziona

Il trading di CFD è definito come "l'acquisto e la vendita di CFD", dove CFD significa "contratto per differenza" come spiegato sopra. Un CFD è un prodotto derivato perché ti permette di speculare sui mercati finanziari come azioni, forex, indici e materie prime senza dover prendere possesso delle attività sottostanti.

Invece, quando negozi un CFD, accetti di scambiare la differenza di prezzo di un'attività dal momento in cui il contratto viene aperto a quando viene chiuso.

Nella maggior parte dei mercati CFD, se credi che l'attività sottostante salirà, compererai il CFD. Se credi che l'attività sottostante diminuirà di valore, allora venderai o venderai allo scoperto il CFD.

Un CFD comporta due operazioni. La prima operazione crea la posizione aperta, che viene poi chiusa attraverso un'operazione inversa con il fornitore di CFD a un prezzo diverso.

Se la prima operazione è un acquisto o una posizione lunga, la seconda operazione (che chiude la posizione aperta) è una vendita. Se l'operazione di apertura era una vendita o una posizione corta, l'operazione di chiusura è un acquisto.

Il profitto netto del trader è la differenza di prezzo tra l'operazione di apertura e quella di chiusura (al netto di qualsiasi commissione o interesse).

Sviluppa la tua conoscenza del trading di CFD con noi:

  • Segui un corso online gratuito attraverso CAPEX Academy e scopri di più sul trading di CFD;
  • Apri un conto demo senza rischi e mettiti alla prova con la nostra gamma di risorse online.

Andare in lungo o in corto

Il trading di CFD ti permette di speculare sui movimenti di prezzo in entrambe le direzioni. Di conseguenza, è possibile imitare un investimento tradizionale, che trae profitto dall'aumento di prezzo del mercato, ma è anche possibile aprire una posizione di trading CFD che trae profitto dal calo di prezzo del mercato sottostante. Questo si riferisce alla vendita o "andare in corto", in contrapposizione all'acquisto o "andare in lungo".

Se pensi che le azioni di Amazon saliranno di prezzo, per esempio, potresti comprare un CFD sulle azioni della società.

What is CFD trading - going long
Se pensi che le azioni Amazon scenderanno di prezzo, per esempio, potresti vendere (o andare allo scoperto) un CFD su azioni della società.


Scambierai ancora la differenza di prezzo tra quando la tua posizione viene aperta e quando viene chiusa, ma guadagnerai un profitto se le azioni scendono di prezzo e avrai una perdita se aumentano di prezzo.

Con entrambe le operazioni lunghe e corte, i profitti e le perdite saranno realizzati una volta che la posizione verrà chiusa.

Leva Finanziaria

Il trading di CFD funziona con la leva finanziaria, il che significa che puoi ottenere l'esposizione a una grande posizione senza dover impegnare l'intero costo fin dall'inizio. Supponiamo che tu voglia aprire una posizione equivalente a 500 azioni Amazon. Con un investimento tradizionale, ciò significherebbe pagare l'intero costo delle azioni in anticipo. Con un contratto per differenza, invece, potresti dover anticipare solo una piccola percentuale del costo.

Sebbene la leva finanziaria ti permetta di diversificare ulteriormente il tuo capitale, è importante tenere a mente che il tuo profitto o la tua perdita saranno comunque calcolati sull'intero valore della tua posizione. Nel nostro esempio, sarebbe la differenza nel prezzo di 500 azioni Amazon dal punto in cui hai aperto l'operazione al punto in cui l'hai chiusa. Questo significa che sia i profitti che le perdite possono essere enormemente amplificati rispetto al tuo investimento, e che le perdite possono superare il deposito. Per questo motivo, è importante prestare attenzione al rapporto di leva finanziaria e assicurarsi di fare trading entro i propri limiti.

Margine

Il trading con leva è spesso chiamato "trading con margine" perché i fondi richiesti per aprire e mantenere una posizione - il "margine" - rappresentano solo una frazione della sua dimensione totale.

Quando si fa trading di CFD, ci sono due tipi di margine. Un margine di deposito è richiesto per aprire una posizione, mentre un margine di mantenimento può essere richiesto se il tuo trade si avvicina ad incorrere in perdite non coperte dal margine di deposito e da eventuali fondi aggiuntivi sul tuo conto. Se questo accade, potresti ricevere una margin call dal tuo fornitore che ti chiede di integrare fondi nel tuo conto. Se non aggiungi fondi sufficienti, la posizione verrebbe chiusa (stop out) e si concretizzerebbero tutte le perdite subite.

Piattaforme di trading

Quando accedi alle piattaforme di trading, troverai pochissima differenza tra l'acquisto e la vendita di beni reali o di CFD. Il look and feel delle piattaforme è facile da usare. La scelta di usare la leva finanziaria è l'indizio che stai facendo trading di CFD invece che di altre attività.

Con il nostro conto di trading CFD avrai accesso a diverse piattaforme di trading:

  • Piattaforma web-based
  • Applicazione di trading mobile
  • MetaTrader 5

Tutte queste piattaforme possono essere adattate al tuo stile di trading e alle tue preferenze, con avvisi personalizzati, grafici interattivi, riconoscimento dei pattern, analisi giornaliere e strumenti di gestione del rischio.

Benefici del trading CFD

Qui introduciamo alcuni dei principali vantaggi del trading di CFD - tra cui la leva, la vendita allo scoperto e la copertura - e spieghiamo perché questi vantaggi sono popolari tra i CFD trader.

Accesso al mercato globale da una sola piattaforma

Molti broker CFD offrono prodotti in tutti i principali mercati del mondo, consentendo un accesso 24 ore su 24. Puoi usare i contratti per differenza per scambiare migliaia di mercati, tra cui azioni, indici, materie prime, forex, criptovalute, opzioni e altro. E non è necessario accedere a più piattaforme per scambiare diversi mercati. Tutto è disponibile da un unico profilo, ovunque tu ne abbia bisogno - puoi fare trading tramite il tuo browser web, il tuo telefono o il tuo tablet.

Quando si crea un conto di trading CFD con CAPEX, si sarà in grado di:

Leva più alta

I CFD forniscono una leva più alta rispetto al trading tradizionale. La leva standard nel mercato dei CFD è soggetta a regolamentazione. Una volta era un margine di mantenimento dell'1% (leverage 100:1), ma ora è limitato a un range del 3% (leva 30:1) in Europa e nel Regno Unito e ancora meno negli Stati Uniti e in Giappone.

Quindi, se l'oro ha un fattore di margine del 5%, allora il tuo margine sarebbe il 5% dell'esposizione totale del tuo trade, per cui una posizione del valore di $2.000 (tasso attuale dell'oro), potrebbe richiedere solo un deposito di $100.

Tuttavia, è importante ricordare che il tuo profitto o perdita totale si basa sull'intera dimensione della tua posizione, non sul tuo deposito.

Requisiti di margine più bassi significano un minore esborso di capitale per il trader e maggiori rendimenti potenziali. Tuttavia, un aumento della leva finanziaria può anche ingrandire l'esposizione e le perdite del trader.

Nessuna regola di shorting o prestito di azioni

Alcuni mercati hanno regole che proibiscono lo shorting, richiedono al trader di prendere in prestito lo strumento prima di vendere allo scoperto, o hanno diversi requisiti di margine per posizioni corte e lunghe. Gli strumenti CFD possono essere venduti allo scoperto in qualsiasi momento senza costi di prestito perché il trader non possiede l'attività sottostante.

Poiché un CFD ti permette di fare trading sui mercati che stanno andando verso il basso o verso l'alto, è più flessibile di altre forme di trading.

Nessun requisito per il day trading

Alcuni mercati richiedono un capitale minimo per il day trading o pongono dei limiti al numero di day trade che possono essere realizzati all'interno di certi conti. Il mercato dei CFD non è vincolato da queste restrizioni, e tutti i titolari di un conto possono fare day trading se lo desiderano. I conti possono spesso essere aperti con un minimo di 100 dollari, anche se si consiglia di depositare da 1.000 a 5.000 dollari per una corretta gestione del rischio e del denaro.

Hedging/Copertura

Se hai già investito in un portafoglio esistente di azioni fisiche con un altro broker di borsa e pensi che possano perdere parte del loro valore nel breve termine, puoi coprire le tue azioni fisiche usando i CFD. Vendendo allo scoperto le stesse azioni come CFD, puoi cercare di ottenere un profitto dalla tendenza al ribasso a breve termine per compensare qualsiasi perdita dal tuo portafoglio esistente.

Per esempio, supponiamo che tu abbia $5000 di azioni fisiche ABC Corp nel tuo portafoglio; potresti mantenere una posizione short o vendere allo scoperto l'equivalente valore di ABC Corp con i CFD. Quindi, se il prezzo delle azioni ABC Corp scende nel mercato sottostante, la perdita di valore del tuo portafoglio di azioni fisiche potrebbe potenzialmente essere compensata dal profitto ottenuto dalla vendita allo scoperto dei CFD. Potresti quindi chiudere l'operazione con i CFD per assicurarti il tuo profitto quando la tendenza al ribasso a breve termine si conclude e il valore delle tue azioni fisiche ricomincia a salire.

Usare i contratti per differenza per coprire i portafogli di azioni fisiche è una tecnica popolare per molti investitori, specialmente nei mercati volatili.

Controindicazioni dei CFD

Sebbene i CFD offrano un'alternativa attraente ai mercati tradizionali, presentano anche potenziali insidie.

I traders CFD pagano uno spread

Per esempio, dover pagare lo spread sulle entrate e le uscite elimina il potenziale di profitto da piccoli movimenti. Lo spread inoltre diminuisce le transazioni vincenti di una piccola quantità rispetto al titolo sottostante e aumenta le perdite di una piccola quantità. Quindi, mentre i mercati tradizionali espongono il trader a tasse, regolamenti, commissioni e requisiti di capitale più elevati, i CFD riducono i profitti dei trader attraverso i costi dello spread.

Regolamentazione debole dell'industria

L'industria dei CFD non è altamente regolamentata. La credibilità di un broker CFD si basa sulla reputazione, la longevità e la posizione finanziaria piuttosto che sulla posizione governativa o la liquidità. Ci sono eccellenti broker CFD, ma è importante indagare sul background di un broker prima di aprire un conto.

Recentemente i governi sono intervenuti con maggiori regolamentazioni per i CFD e le loro piattaforme di trading per proteggere al meglio i trader. La direttiva sugli strumenti finanziari (MiFID) ha esteso la copertura dei servizi finanziari europei ai CFD. Le piattaforme di qualità devono avere una licenza europea MiFID (CySEC) e una licenza britannica FCA per dare agli utenti i più alti livelli di conformità e gestione del rischio.

Rischi

Il trading di CFD è in rapida evoluzione e richiede un attento monitoraggio. Di conseguenza, i trader devono essere consapevoli dei rischi significativi che si corrono quando si fa trading con i CFD. Ci sono rischi di liquidità e margini che devi mantenere; se non riesci a coprire i cali di valore, il tuo fornitore potrebbe chiudere la tua posizione, e tu dovrai far fronte alla perdita indipendentemente da ciò che accadrà successivamente all'attività sottostante.

I rischi della leva finanziaria ti espongono a maggiori profitti potenziali ma anche a maggiori perdite potenziali. Anche se molti fornitori di CFD mettono a disposizione dei limiti di stop-loss, non possono garantirti che non soffrirai perdite, specialmente se c'è una chiusura del mercato o un forte movimento di prezzo. I rischi di esecuzione possono anche verificarsi a causa di ritardi negli scambi.

Quali sono i costi del CFD trading?

Le commissioni degli investitori tradizionali variano. Alcuni pagano una percentuale fissa delle attività nel loro portafoglio, forse il 2-3% ogni anno. Alcuni pagano il 5-6% su ogni operazione. Anche i broker online a basso costo addebitano circa 10 dollari per operazione. Gli investitori più accorti possono riuscire a pagare meno quando fanno trading di CFD.

Spread

Quando fai trading con i CFD devi pagare lo spread, che è la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita. Si entra in un'operazione di acquisto usando il prezzo di acquisto quotato e si esce usando il prezzo di vendita. Più stretto è lo spread, meno il prezzo deve muoversi a tuo favore prima di iniziare a realizzare un profitto, o se il prezzo si muove contro di te, una perdita.

Costi di mantenimento

Alla fine di ogni giorno di negoziazione, qualsiasi posizione aperta sul tuo conto può essere soggetta a un costo chiamato swap o "costo di detenzione". Il costo di detenzione può essere positivo o negativo a seconda della direzione della tua posizione e del tasso di detenzione applicabile.

Commissioni

Con la maggior parte dei fornitori di CFD devi anche pagare una commissione separata quando scambi CFD su azioni. Forex, materie prime e criptovalute sono di solito senza commissioni.

Con CAPEX puoi scambiare +2000 mercati con zero commissioni, compresi i CFD frazionari a 0 commissioni e senza leva finanziaria sulle azioni.

L'anatomia di un CFD trade

Quando si piazza un trade CFD, ci sono alcune cose da tenere a mente:

Strumenti

Quando fai trading di CFD con noi, puoi prendere posizione su migliaia di strumenti. I nostri spread partono da un minimo di 1 pip su coppie di valute come EUR/USD e GBP/USD. Puoi anche negoziare l'US 500 a partire da 0,4 punti e l'oro a partire da 0,44 punti. Scopri la nostra gamma di mercati qui. C'è anche l'opzione di scambiare CFD su azioni tradizionali (azioni frazionate), il che significa che non devi prendere possesso dell'azione fisica.

Una volta aperto e finanziato il tuo conto, è il momento di effettuare il tuo primo trade. Con CAPEX, sarai in grado di andare lungo e corto su oltre 2.000 mercati, tra cui:

  • Indici
  • Azioni
  • Forex
  • Materie prime
  • Criptovalute
  • ETF

Con così tanti mercati tra cui scegliere, identificare il tuo primo trade può sembrare difficile. Ecco perché offriamo una serie di strumenti e caratteristiche integrate per aiutarti a decidere quale negoziazione è giusta per te:

Prezzi di acquisto e vendita

Ti vengono sempre offerti due prezzi basati sul valore dello strumento sottostante che stai negoziando: il prezzo di acquisto (bid) e il prezzo di vendita (ask).

Il prezzo di acquisto sarà sempre superiore al valore corrente del sottostante e il prezzo di vendita sarà sempre inferiore. La differenza tra i due prezzi è chiamata spread. Tutte le transazioni CFD con CAPEX sono addebitate tramite lo spread, comprese le azioni, che non prevedono commissioni.

Numero di contratti

Quando fai trading con i CFD, devi decidere quanti contratti vuoi negoziare. Ogni mercato ha il suo numero minimo di contratti: le coppie di valute e la maggior parte delle criptovalute partono da 0,01, la maggior parte delle azioni e degli indici partono da un contratto, mentre alcune materie prime partono da 10 e persino da 100.

Tieni presente che poiché i CFD sono prodotti a leva, hai solo bisogno di investire un deposito minimo per ottenere l'esposizione all'intero valore dell'operazione. Questo significa che il tuo capitale va oltre, ma significa anche che potresti perdere più del tuo esborso iniziale.

Stop e limit

Per aiutare a limitare le tue perdite potenziali, puoi scegliere di aggiungere uno stop. Gli stop chiudono automaticamente la tua posizione quando il mercato si muove contro di te per un importo specificato. Puoi scegliere tra diversi tipi di ordini stop, tra cui:

  • Stop Loss di base: chiude la posizione il più vicino possibile al livello di prezzo scelto. Uno stop di base può essere influenzato dal 'gapping' durante la notte o in periodi di alta volatilità
  • Trailing Stop: si muove con la tua posizione quando il mercato si muove a tuo favore, ma si blocca non appena il mercato inizia a muoversi contro di te

Gli ordini limite, invece, fanno l'opposto, chiudendo la tua posizione quando il mercato si muove a una determinata distanza in tuo favore. I limiti sono un ottimo modo per assicurarsi dei profitti nei mercati volatili.

Profit e Loss

Una volta assunta la posizione, il tuo profitto o la tua perdita si muoverà in linea con il prezzo del mercato sottostante. Puoi monitorare tutte le tue posizioni aperte sull'app di trading, e chiuderle cliccando sul pulsante 'chiudi'. Puoi anche farlo manualmente piazzando lo stesso trade che avevi originariamente piazzato, ma nella direzione opposta (a meno che tu non forzi l'apertura della nuova posizione). Quindi, se hai aperto la tua posizione comprando, potresti chiudere vendendo lo stesso numero di contratti al prezzo di vendita - e viceversa.

Per ogni punto in cui il prezzo dello strumento si muove a tuo favore, guadagni multipli del numero di unità CFD che hai comprato o venduto. Per ogni punto in cui il prezzo si muove contro di te, realizzerai una perdita.

Esempi di CFD trading

A prima vista, le operazioni con i CFD possono sembrare più confuse delle operazioni tradizionali - ecco alcuni esempi per guidarti attraverso le posizioni di apertura e chiusura.

Comprare oro

CFD Trading Gold
Fonte: CAPEX WebTrader

L'oro è quotato a 1930.00 / 1930.40.

Supponiamo che il pattern delle candele giapponesi indichi che è più probabile che il prezzo scenda. Decidi di comprare 10 CFD perché pensi che il prezzo dell'oro salirà. L'oro ha una leva di 20:1, il che significa che devi depositare solo il 5% del valore totale della posizione come margine di posizione. Pertanto, in questo esempio il tuo margine di posizione sarà di $965.2 (5% x [10 x 1930.4]).

Ricorda che se il prezzo si muove contro di te, è possibile perdere più del tuo margine di posizione iniziale di $965.2.

Risultato A: trade vincente

La tua previsione era corretta e il prezzo sale nell'ora successiva a 2015.40 / 2015.80. Decidi di chiudere la tua operazione lunga vendendo a $2015.40 (il prezzo di vendita attuale).

Il prezzo si è spostato di 85$ (2015.40 - 1930.40) a tuo favore.

Il tuo profitto è 10 x 85$ = 850$.

Risultato B: trade perdente

Sfortunatamente, la tua previsione era sbagliata e il prezzo dell'oro scende nell'ora successiva a 1865.30 / 1865.70. Pensi che il prezzo continuerà a scendere, quindi per limitare le perdite decidi di vendere a 1865.30 (il prezzo di vendita attuale) per chiudere l'operazione.

Il prezzo si è mosso di 65,1 $ (1865,30 - 1930,40) contro di te.

La tua perdita è 10 x ($-65,1) = -$651.

Vendere EUR/USD

CFD Trading EurUsd
Fonte: CAPEX WebTrader

EUR/USD è quotato a 1,10010 / 1,10020.

Supponiamo che gli indicatori economici indichino che l'euro probabilmente scenderà contro il dollaro USA nei prossimi giorni. Decidi di vendere 0,5 CFD perché pensi che il prezzo di EUR/USD scenderà.

EUR/USD ha una leva di 30:1, il che significa che devi depositare solo il 3,34% del valore totale della posizione come margine di posizione. Pertanto, in questo esempio il tuo margine di posizione sarà di $1,833.5 (3.34% x [0.5 x 100.000 x 1.10010]). CAPEX WebTrader convertirà automaticamente l'importo del margine di posizione nella valuta del tuo conto di trading al tasso di conversione prevalente.

Ricorda che se il prezzo si muove contro di te, è possibile perdere più del tuo margine di posizione iniziale di $1.833,5.

Con CAPEX puoi beneficiarti di una politica di protezione del saldo negativo, il che significa che non puoi perdere più denaro di quanto sia presente sul tuo conto.

Risultato A: trade vincente

La tua previsione era corretta e EUR/USD scende nell'ora successiva a 1,09500 / 1,09510. Decidi di chiudere la tua operazione short comprando a 1,09950 (il prezzo di acquisto attuale).

Il prezzo si è mosso di 60 pip (1.10010 - 1.09510) a tuo favore. In FX, un pip è il quarto decimale.

Il tuo profitto è ([0.5 x $100.000 x 1.10010] - [0.5 x $100.000 x 1.09510]) = $300.

Risultato B: trade perdente

Purtroppo la tua previsione era sbagliata e il prezzo di EUR/USD sale nell'ora successiva a 1,10450 / 1,10460. Pensi che il prezzo continuerà a salire, quindi per limitare le tue perdite decidi di comprare a 1,10560 (il prezzo di acquisto attuale) per chiudere l'operazione.

Il prezzo si è mosso di 45 pip (1.10460 - 1.10010) contro di te.

La tua perdita è ([0.5 x $100.000 x 1.10010] - [0.5 x $100.000 x 1.10460]) = -$225.

>> Scopri di più sul Forex Trading

Prima di aprire un conto CFD

Il trading online mette a rischio il tuo denaro. Ti dà anche il potenziale per dei profitti. Prima di aprire un conto CFD, ecco alcune cose che aumentano le tue probabilità di successo.

Sceglio il CFD broker corretto

Non tutti i broker CFD e le piattaforme di trading sono uguali. Ti devi assicurare che stai scegliendo la qualità più alta. È fondamentale che il fornitore sia trasparente. Alcune cose da controllare includono:

  • Quali sono le regole legali da cui sono governati e a cui accettano di aderire?
  • Quanto è veloce e liquido il trading?
  • Quanto supporto e aiuto possono dare ai trader nuovi o esperti?
  • Quanto è facile da usare il sito? È intuitivo da navigare?
  • Quanti asset sono disponibili per il trading? Puoi fare trading con valute, materie prime, criptovalute, indici, ETF, azioni?
  • Ci sono funzioni e strumenti per la ricerca e l'analisi?

La tua formazione

Dato che molte persone usano i CFD con la leva, è essenziale che tu capisca come funziona la leva. Può aumentare la tua ricchezza o può distruggerla. Devi sapere come usarla in base alle dimensioni del tuo portafoglio e al livello di rischio.

Devi anche sviluppare una strategia di trading. La maggior parte delle persone che usano i CFD sono trader a breve termine o day trader, anche se i CFD possono essere usati in strategie buy-and-hold se non si usa la leva. Per avere più successo nel trading, devi sapere come usare l'analisi tecnica, inclusi gli indicatori tecnici di trading. Questa analisi ti aiuterà a trovare punti di entrata e di uscita.

La maggior parte dei professionisti consiglia di praticare la tua strategia in conti virtuali. Lì potrai sperimentare il trading in tempo reale senza rischiare il capitale reale. Puoi anche fare il backtest della tua strategia esaminando lo storico del tuo asset per vedere quanto spesso la strategia ti avrebbe fatto guadagnare e quanto spesso avrebbe fallito e prodotto perdite. Impara di più su scalping, day trading e swing trading se vuoi fare scambi frequenti.

I CFD sono un ottimo strumento per un nuovo tipo di investitore. Si tratta di uno che opera facilmente da casa propria in qualsiasi parte del mondo, e sfrutta il potere delle folle.

CAPEX, il principale fornitore di trading one-stop-shop del mondo, è un ottimo esempio di consegna del futuro del trading e degli investimenti di oggi. Assicurati di prendere in considerazione questa piattaforma premiata. È bene ricordare che tutto il trading comporta dei rischi. Si deve rischiare solo il capitale che si è disposti a perdere.

  • CAPEX è un broker multiregolamentato
  • CAPEX è affidabile per gli utenti di tutto il mondo
  • Scambia valute, azioni, materie prime, indici e altro in un unico portafoglio
  • Goditi i bassi spread a partire da 1 pip per EUR/USD e USD/JPY
  • Proteggi i tuoi investimenti con funzioni avanzate di gestione del rischio, come avvisi in tempo reale e stop loss personalizzabili
  • Prova il conto demo di 50.000 dollari di CAPEX per sperimentare il trading di CFD senza rischi
  • L'innovativo QuantX di CAPEX ti permette di costruire automaticamente il tuo portafoglio
  • Assistenza clienti dedicata, dal lunedì al venerdì

Visita la CAPEX Academy per altri corsi di trading.

FAQs

Il trading di CFD è sicuro?

Qualsiasi investimento finanziario comporta un rischio, e i CFD non sono diversi. Le attività CFD negoziate senza leva hanno lo stesso rischio degli asset negoziati direttamente. Tuttavia, il trading di CFD con leva aumenta la tua esposizione al mercato, aumentando così il tuo rischio.

Il trading di CFD è legale?

La legalità del trading di CFD varia a seconda del paese, ma ci sono molti paesi in cui è legalmente consentito se adeguatamente regolamentato. CAPEX.com è regolamentato da CySEC e offre il trading di CFD in Germania, Francia, Spagna, Italia e molti altri paesi.

Si può mantenere una posizione CFD durante la notte?

Sì, è possibile mantenere posizioni CFD durante la notte. Tuttavia, ti verrà addebitata una commissione overnight. Questa commissione copre il capitale che hai effettivamente preso in prestito da noi e riflette il costo di tenere aperta la tua posizione.

Per quanto tempo posso tenere un CFD?

I CFD non scadono. Pertanto, puoi mantenere sia una posizione lunga che una corta, purché tu abbia fondi sufficienti per la tua posizione. I CFD in lungo cominciano a diventare molto costosi dopo le 6 settimane, perché comportano delle spese di finanziamento. Questo rende i CFD poco attraenti per periodi di investimento lunghi.

Qual è la dimensione minima del contratto per un'operazione con i CFD?

Gli scambi di CFD sono standardizzati in lotti, ma ogni mercato ha il proprio numero minimo di contratti che mirano ad imitare il modo in cui l'asset è scambiato sul mercato sottostante dal vivo.

Per esempio, per i CFD su azioni, la dimensione del contratto è di solito l'equivalente di un'azione della società che stai negoziando. Per il forex, ci sono contratti standard che equivalgono a 100.000 unità della valuta di base, o mini contratti che equivalgono a 10.000 unità della valuta di base.

Il forex trading è un CFD?

In termini più semplici, il forex trading è lo scambio di una valuta per un'altra ad un tasso di cambio predeterminato. Il Forex CFD (FX CFD) è una forma di Contratto per Differenza (CFD) che ti permette di partecipare ai movimenti di prezzo della coppia forex sottostante.

Qual è la differenza tra CFD e azioni?

Investire in azioni significa prendere una piccola quota di proprietà in una società in cui si crede. Quando compri delle azioni, paghi il prezzo pieno di ogni azione. CFD sta per contratto per differenza. Con il trading online di CFD, puoi speculare sul prezzo del titolo senza possedere l'attività sottostante.

Si può operare con le criptovalute come CFD?

La risposta breve è sì, è possibile. Tuttavia, ci sono variazioni significative che si applicano al trading di criptovalute su piattaforme forex e CFD che devono essere prese in considerazione rispetto al trading dell'asset sottostante su uno scambio di criptovalute.

Cos'è il Bitcoin CFD?

Il trading di Bitcoin CFD significa prendere una posizione nella valuta digitale, a seconda della tua previsione del futuro movimento del prezzo della criptovaluta. Il trading di Bitcoin CFD permette al trader di speculare sul prezzo della criptovaluta e prendere una posizione lunga o corta, di conseguenza.

Cos'è un broker CFD?

Il broker CFD è l'intermediario tra i trader e il mercato, che fornisce una piattaforma di trading e i servizi necessari per fare trading, dove CFD significa contratto per differenza.

Le informazioni contenute nel presente documento sono redatte da CAPEX.com e non costituiscono né devono essere interpretate come suggerimenti di investimento. Le informazioni di cui al presente documento costituiscono comunicazioni di marketing generali a scopo informativo e, in quanto tali, non sono state preparate nel rispetto dei requisiti di legge che promuovono le ricerche di investimento indipendenti. Inoltre, non sono soggette ad alcuna limitazione sulle transazioni condotte in anticipo rispetto alla divulgazione delle ricerche di investimento in questione.

Gli utenti / lettori non dovrebbero fare affidamento esclusivamente sulle informazioni qui presentate e dovrebbero fare le proprie ricerche / analisi anche leggendo la ricerca reale sottostante. Il contenuto è generico e non tiene conto di circostanze personali individuali, esperienza di investimento o situazione finanziaria attuale.

Pertanto, Key Way Investments Ltd non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite di trader a causa dell'uso e del contenuto delle informazioni presentate nel presente documento. Le prestazioni passate e le previsioni non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.
Condividi quest'articolo