Notifications Bell

Lezione 8: Come minare Bitcoin e criptovalute

Lezione 8: Come minare Bitcoin e criptovalute

Minare Bitcoin è sempre più difficile, aumenta la competizione per la ricompensa del prossimo blocco. Il mining delle criptovalute oggi comporta meno ricompense e più costi.

Minare criptovalute è un lavoro noioso, costoso e raramente gratificante. Molti investitori sono attratti dalle criptovalute e dal mining di Bitcoin perché possono guadagnare ricompense in criptovalute per i loro sforzi senza dover usare il loro capitale per comprare le coin.

Gli imprenditori vedono il mining di criptovalute come un modo per fare soldi gratis, ma c'è più di quello che si vede e il mining non significa ottenere cripto gratis. Tutt'altro. Per alcuni, potrebbe essere illegale, mentre per altri potrebbe semplicemente non valerne la pena. Scaviamo in profondità su come funziona il mining di cripto e Bitcoin e se funziona per te. Se sei incline alla tecnologia, perché no?

Comprendere le criptovalute

Una criptovaluta è una valuta digitale, ed è spesso chiamata valuta virtuale. È protetta dalla crittografia, il che la rende quasi impossibile da contraffare o da spendere due volte. Molte criptovalute sono reti distribuite che usano la tecnologia blockchain. Questo libro mastro distribuito è applicato da una rete di computer decentralizzata. La caratteristica più importante delle criptovalute è che nessuna singola autorità centrale possiede o governa la rete di criptovalute. Questo le rende teoricamente impermeabili alla manipolazione o all'interferenza del governo.

La prima criptovaluta è stata il Bitcoin, ed è stata creata nel gennaio 2009. Bitcoin è stato progettato per essere una moneta digitale peer-to-peer che potrebbe sostituire il sistema finanziario tradizionale. Nel corso degli anni, il Bitcoin è diventato più un mezzo per immagazzinare valore, e gli investitori sono diventati più interessati a investire in Bitcoin che ad usarlo come moneta digitale. Ecco le previsioni del prezzo di Bitcoin per il 2022.

Comunque, sono state lanciate migliaia di criptovalute negli anni successivi, e alcune sono diventate investimenti redditizi per i loro primi investitori. Ecco una lista delle migliori criptovalute in cui investire per il 2022.

Oggi, ci sono molte criptovalute sul mercato (consulta una lista dettagliata delle criptovalute). Ogni criptovaluta rivendica una funzione e una specificità unica. Per esempio, Ethereum (ETH) è una piattaforma di contratti intelligenti, mentre Ripple (XRP) è usato per facilitare i trasferimenti internazionali di denaro.

Molte altre criptovalute sono state create sulla scia del successo del Bitcoin. Sono chiamate "altcoins". Mentre alcune di queste valute sono cloni di Bitcoin o fork, altre sono criptovalute nuove di zecca. Queste includono Litecoin (LTC), Cardano (ADA), Stellar (XLM), Chainlink (LINK), Bitcoin Cash (BCH), Dogecoin (DOGE), Tron (TRX), Compound (COMP), Dash (DASH), Aave (AAVE), EOS (EOS), Polkadot (DOT), Neo (NEO), Monero (XMR), Tezos (XTZ), Yearn.finance (YFI).

>> Cos'è una criptovaluta e come funziona

Cosa vuol dire minare criptovalute? Cosa vuol dire minare Bitcoin?

Minare significa introdurre nuovi Bitcoin o altre criptovalute nel sistema. Richiede lavoro computazionale, proprio come l'estrazione di oro e argento richiede uno sforzo fisico. I token che i minatori scoprono sono virtuali ed esistono solo nel libro mastro digitale della blockchain.

Minare criptovalute richiede potenza computazionale per risolvere puzzle matematici. Ci sono anche diversi algoritmi per estrarre criptovalute, ma tutti lavorano per verificare le transazioni e creare nuovi blocchi da aggiungere alla blockchain. La blockchain di Bitcoin usa il Proof-of-Work (PoW) per convalidare le transazioni.

La blockchain è un libro mastro distribuito che registra i dettagli di ogni transazione in criptovaluta. La transazione è completa solo quando un "miner", o qualcuno che convalida la transazione, la conferma come valida. Una volta fatto questo, la transazione sarà visibile sulla blockchain e sarà completata.

Il processo di verifica richiede ai minatori di risolvere complicate equazioni. Per risolvere il problema, devono gareggiare l'uno contro l'altro per fornire un risultato per l'equazione. Il primo a farlo e a convalidare il blocco viene pagato una ricompensa come compenso. Ogni convalida riuscita si traduce in nuove monete messe in circolazione.

All'inizio, Bitcoin poteva essere estratto con qualsiasi computer standard - tuttavia, questo non è più il caso. Anche se è teoricamente possibile minare le criptovalute, diventa sempre più difficile per le reti PoW, perché la difficoltà dei puzzle criptologici aumenta nel tempo. Il mining di Bitcoin richiede attrezzature specializzate, chiamate miner ASIC (Application-Specific Integrated Circuit). Questi miner speciali sono anche molto costosi e consumano grandi quantità di energia. In realtà, si stima che lo 0,5% dell'elettricità mondiale sia usato per alimentare i minatori di Bitcoin. Questa è più o meno la quantità di elettricità che la Finlandia usa all'anno. La maggior parte dei minatori di Bitcoin usa dal 60% all'80% del loro denaro per coprire i costi dell'elettricità.

L'altro algoritmo popolare che non richiede il mining di criptovalute usato dalle blockchain è chiamato Proof-of-Stake (PoS). Il sistema PoS richiede validatori, che sono selezionati a caso in base alla loro quota di criptovaluta. Alcune delle principali criptovalute che utilizzano il consenso PoS sono Cardano (ADA), Polkadot (DOT), EOS (EOS) e altre.

Ethereum (ETH) dovrebbe completare l'aggiornamento a un sistema PoS entro la fine del 2022.

Pool per minare criptovalute

Le ricompense di estrazione vanno al primo minatore che risolve il puzzle. I partecipanti con una bassa percentuale di potere di estrazione hanno poche possibilità di trovare il prossimo blocco da soli. Le possibilità di trovare il prossimo blocco sono molto basse, quindi può passare un po' di tempo prima che un minatore ne trovi uno. E la difficoltà che aumenta non fa che peggiorare le cose. Il minatore potrebbe non essere mai in grado di recuperare il suo investimento. I pool di minatori sono la soluzione a questo problema.

La società terza che gestisce i pool di mining coordina gruppi di minatori. I minatori possono ricevere un flusso costante di Bitcoin lavorando insieme e dividendo i pagamenti tra tutti i partecipanti.

Come minare Bitcoin

All'inizio, le persone erano in grado di estrarre Bitcoin usando i loro personal computer. Tuttavia, questo non è più il caso. Questo perché la difficoltà di estrarre Bitcoin cambia nel tempo.

La rete Bitcoin si sforza di produrre un blocco ogni 10 minuti per garantire che la blockchain funzioni senza problemi e le transazioni possano essere elaborate e verificate. Ma se 1.000.000 di impianti di mining competono per risolvere il problema dell'hash, probabilmente troveranno una soluzione più velocemente che se 10 stanno lavorando sul problema simultaneamente. Il livello di difficoltà di Bitcoin è regolato ogni 2.016 blocchi. Questo significa più o meno ogni due settimane.

Per mantenere stabile la produzione dei blocchi, ci deve essere più potenza di calcolo disponibile per estrarre i Bitcoin. Questo significa che il mining diventa più difficile. Il livello di difficoltà scende quando c'è meno potenza di calcolo. Usare un personal computer per estrarre Bitcoin oggi probabilmente non porterà a nulla.

Per estrarre Bitcoin, è necessario prendere in considerazione la giusta attrezzatura di estrazione e il costo dell'elettricità. Puoi usare i calcolatori di redditività del mining che sono disponibili online, per decidere se puoi trarre un profitto dal tuo mining di Bitcoin. Naturalmente, puoi minare qualsiasi altra criptovaluta PoW.

Hardware per minare Bitcoin

Per essere in grado di competere con le mining farm che esistono in tutto il mondo, è necessario investire in attrezzature di estrazione specializzate. Questa attrezzatura può costare da 500 a decine di migliaia di dollari.

Le macchine ASIC costituiscono la maggior parte dell'hardware per il mining di Bitcoin oggi. Si occupano di una sola cosa, ed è il mining di Bitcoin. Gli ASIC oggi sono ordini di grandezza più veloci delle GPU e delle CPU, e guadagnano più potenza di hashing così come efficienza energetica con ogni nuovo chip che viene sviluppato e distribuito.

Minare Bitcoin: rischi e difficoltà

Il mining di Bitcoin ha sia rischi normativi che finanziari. Il rischio finanziario del crypto mining è il più immediato, poiché il minatore può spendere migliaia di dollari in anticipo, e il processo di estrazione potrebbe non generare il profitto previsto. Tuttavia, i minatori più piccoli possono unirsi a pool di minatori per unire le forze di estrazione e aumentare le possibilità di generare Bitcoin.

I minatori dovrebbero anche essere consapevoli delle normative locali riguardanti il mining di criptovalute. In alcuni luoghi, il crypto mining è vietato (Cina e altri). Assicurati di controllare le regolamentazioni del tuo paese riguardo alle criptovalute prima di investire in attrezzature per il mining.

La redditività del mining di Bitcoin sta nel prezzo locale dell'elettricità. Nonostante i chip ASIC siano più efficienti, questa tecnologia consuma molta energia. Molte personalità di alto profilo, tra cui Elon Musk, hanno espresso preoccupazioni riguardo all'impatto del mining di Bitcoin sull'ambiente e sull'impronta di carbonio. In passato, questa notizia ha fatto crollare il prezzo del Bitcoin.

Tuttavia, ci sono modi per ridurre l'impronta di carbonio causata dall'estrazione di Bitcoin. Questi includono l'uso di crediti di compensazione del carbonio e la ricerca di fonti di energia più pulite e più verdi. Un'altra strategia è quella di passare a meccanismi di consenso meno energivori come il proof-of-stake (PoS), seguendo l'esempio di Ethereum, che dovrebbe completare l'aggiornamento entro la fine del 2022. Per esempio, incentiva l'accaparramento piuttosto che l'utilizzo delle monete e corre il rischio di centralizzare il controllo del consenso.

Quali criptovalute si possono minare

Investire in alcune delle criptovalute popolari può essere difficile per alcuni, considerando l'impennata dei prezzi e la volatilità del mercato, ma puoi ancora far parte dell'economia decentralizzata sostenendo attivamente la blockchain e generando nuove monete. Potresti considerare di iniziare una piccola attività di estrazione di criptovalute a casa tua.

Costruire un enorme impianto di estrazione non è necessario per estrarre facilmente le criptovalute. I minatori possono facilmente unirsi a pool di minatori per aumentare le loro possibilità di generare un profitto dalla loro attività di estrazione.

Tuttavia, è lento e può costare più elettricità del valore delle monete che si possono estrarre. Il mining su GPU è un'opzione per coloro che sono seriamente interessati al mining.

I prezzi delle GPU possono variare da 600 a 2000 dollari. Le prestazioni sono la ragione principale della differenza di prezzo. Questo si riferisce al massimo tasso di hash delle GPU. In termini semplici, l'hash rate è la quantità di potenza/velocità/calcolo che l'unità GPU può applicare durante il mining di criptovalute. L'hash rate può essere espresso come un milione di hash al secondo. Un milione di hash al secondo è 1MH/s. Gli hashrate sono di solito più bassi sulle GPU con prezzi più bassi. I tassi di hash delle CPU che si trovano su computer portatili e desktop sono più bassi. Si misurano in migliaia al secondo, invece che in milioni.

Minare criptovalute è possibile solo nel caso di criptovalute native delle blockchain PoW, come la blockchain di Bitcoin. Ma Bitcoin non è l'unica criptovaluta che utilizza un meccanismo di consenso PoW. Alcune delle più popolari altcoins che possono essere minate includono Litecoin (vedi Litecoin previsione 2022, 2025, 2030), Monero (XMR), Dogecoin (vedi Dogecoin previsione 2022, 2025, 2030) e Bitcoin Cash (vedi Bitcoin Cash previsione 2022, 2025, 2030).

Alternative a minare Bitcoin e criptovalute

Minare criptovalute non è per tutti, ed è una delle opzioni più costose se vuoi iniziare nel mondo delle criptovalute. Se vuoi solo investire in criptovalute speculando sul loro movimento di prezzo, allora il trading di CFD è un'alternativa diffusa.

Trading CFD su criptovalute

I CFD (contratti per differenze) sono derivati che ti permettono di speculare sui movimenti di prezzo delle criptovalute senza possedere le monete sottostanti. Se credi che il prezzo di una criptovaluta aumenterà di valore, puoi "andare in lungo" (aprire una posizione di acquisto) o se credi che il prezzo diminuirà puoi "andare in corto" (aprire una posizione di vendita). I CFD possono anche essere usati per coprire le perdite in un portafoglio esistente.

I CFD sono prodotti a leva. Questo significa che è necessario fare solo un piccolo deposito (noto come margine) per avere pieno accesso ai mercati sottostanti. Tuttavia, la leva può aumentare sia i profitti che le perdite.

Ma i dettagli più precisi possono spesso essere un po' più complicati - soprattutto perché le piattaforme di trading di criptovalute e le funzionalità delle app di trading variano da fornitore a fornitore.

>> I vantaggi del trading di criptovalute

Investire in criptovalute con azioni ed ETF

Molti investitori sono cauti perché le criptovalute sono investimenti nuovi con uno storico scarso o nullo. Le criptovalute sono investimenti volatili e speculativi, e gli investitori dovrebbero essere cauti. La volatilità del mercato delle criptovalute allontana alcuni investitori, ma ci sono altri modi per investire in criptovalute senza acquistarle o specularci direttamente.

Una delle migliori alternative è quella di acquistare azioni di società che hanno un futuro o una partecipazione finanziaria nelle criptovalute e nella tecnologia blockchain.

Queste cosiddette azioni di criptovalute possono essere suddivise in alcune grandi categorie:

  • Aziende pubbliche che possiedono criptovalute. È noto che MicroStrategy (MSTR) e Tesla (TSLA) possiedono notevoli quantità di Bitcoin.
  • Borse di scambio di criptovalute. Per esempio, Coinbase (COIN) è un importante exchange di criptovalute. L'azienda è quotata al Nasdaq.
  • Minatori di criptovalute. RIOT Blockchain (RIOT) è una società di estrazione di Bitcoin.
  • Società di servizi finanziari. Puoi investire in CME Group (CME), che ha stabilito il primo mercato dei futures di bitcoin, e Robinhood (HOOD), una piattaforma di trading online per azioni e criptovalute.
  • Processori di pagamento. Square (SQ) e PayPal (PYPL) permettono agli utenti di acquistare e conservare criptovalute. Visa (V) e Mastercard (MA) gestiscono i pagamenti per diverse carte di credito e debito legate alle criptovalute.
  • Aziende tecnologiche. NVIDIA (NVDA) e Advanced Micro Devices (AMD) sono i produttori di microchip essenziali per l'infrastruttura hardware della blockchain. VMWare (VMW) è una società leader nel cloud computing che ha attività incentrate sulla blockchain. DocuSign Inc (DOCU), una piattaforma che facilita le firme elettroniche e i processi di accordo, utilizza la tecnologia blockchain per proteggere le identità dei firmatari e conservare le prove dei contratti.

Gli Exchange-Traded Funds (ETFs), sono un tipo di fondo di investimento che può essere acquistato proprio come le azioni. Gli ETF sono un modo veloce e diretto per diversificare perché investono in diversi titoli, obbligazioni o altre attività. I cosiddetti ETF sulle criptovalute includono una o più criptovalute o azioni di società legate alle criptovalute e alla blockchain.

Il primo ETF sul Bitcoin è stato lanciato nell'ottobre 2021. Il ProShares Bitcoin Strategy ETF (BITO) traccia i contratti futures sul Bitcoin ed è legato al prezzo della criptovaluta.

>> Come investire in criptovalute

Minare Bitcoin e criptovalute fa per te?

Il mining di Bitcoin è la funzione che verifica e conferma le transazioni sulla blockchain. Aiuta anche a fermare i malintenzionati dal raddoppiare le spese. È così che i nuovi Bitcoin vengono introdotti nel sistema. I minatori devono fornire risposte a puzzle complicati e il processo richiede molta energia. Il processo di mining è imperativo perché il sistema continui a funzionare, e mantiene il sistema decentralizzato sicuro, affidabile e degno di fiducia.

Il profitto generato dal mining di Bitcoin e di qualsiasi altra criptovaluta deriva dalla vendita della moneta che hai generato. Se il valore del Bitcoin è superiore alla bolletta dell'elettricità e al costo dell'attrezzatura utilizzata, allora minare Bitcoin per te sarà redditizio. Molte voci accusano il pesante consumo di energia del mining di Bitcoin di danneggiare l'ambiente, ma ci sono fonti di energia verde che possono essere utilizzate. In questo caso, l'energia è immagazzinata nei Bitcoin, e la sua blockchain può essere usata per immagazzinare energia, cosa altrimenti impossibile. Questo processo potrebbe non essere possibile per tutti, e ogni minatore deve decidere da solo se il mining di Bitcoin e di criptovalute, in generale, è un investimento redditizio.

FAQs

Minare Bitcoin è redditizio?

Il mining di Bitcoin richiede energia a basso costo per essere redditizio. Le fonti di energia rinnovabili dovrebbero essere la fonte primaria di energia per i minatori di Bitcoin per continuare a costruire la rete e garantire la loro redditività. I minatori possono anche usare i calcolatori di redditività disponibili online per scoprire facilmente se il mining con la loro attrezzatura e dalla loro posizione è redditizio per loro.

Quanto tempo ci vuole per estrarre 1 Bitcoin?

Minare 1 Bitcoin potrebbe richiedere solo 10 minuti, il tempo medio per la creazione di un nuovo blocco sulla blockchain. Tuttavia, pochi minatori possono permettersi di investire in questo tipo di attrezzatura. In media, per i minatori più piccoli, potrebbero essere necessari circa 30 giorni per estrarre 1 Bitcoin.

Posso estrarre Bitcoin e altre criptovalute da casa?

Sì, il Bitcoin non è l'unica criptovaluta che può essere minata. Altre criptovalute popolari per il mining includono Monero, Dogecoin e Bitcoin Cash.

Si possono minare criptovalute Bitcoin gratuitamente?

No, non è possibile estrarre Bitcoin gratuitamente. Il mining di Bitcoin richiede un'attrezzatura specializzata chiamata ASIC (application-specific integrated circuit), e questa attrezzatura consuma molta energia. Pertanto, dovrai assicurarti che dopo aver coperto il costo dell'attrezzatura e la bolletta dell'elettricità, ti rimanga ancora qualcosa per poter considerare redditizio il mining di Bitcoin.

Minare Bitcoin e criptovalute é illegale?

Il mining di Bitcoin è stato vietato in diversi paesi del mondo, tra cui Egitto, Iraq, Qatar, Oman, Marocco, Algeria, Tunisia, Bangladesh e Cina.

Quanto guadagnano i minatori di Bitcoin?

I minatori di Bitcoin non vengono "pagati" come i normali dipendenti. Invece, investono nelle attrezzature informatiche necessarie e iniziano a minare, da soli o unendosi a un pool di minatori. In base al loro successo nell'estrazione di Bitcoin e alla loro quota del pool di estrazione, ricevono dei Bitcoin. Le monete sono ricompense della blockchain per incentivare i minatori a continuare a verificare le transazioni e a creare blocchi.

Qual è il miglior software per minare Bitcoin/cripto?

Anche se ogni criptovaluta che può essere minata può richiedere un software di mining diverso, alcuni dei software di mining Bitcoin più popolari sono Awesome Miner, EasyMiner e MultiMiner.

Si può diventare ricchi estraendo criptovalute?

Il mining non è così facile come nei primi anni di queste criptovalute PoW. Tuttavia, i minatori possono ancora fare soldi con il mining di criptovalute.

Le informazioni contenute nel presente documento sono redatte da CAPEX.com e non costituiscono né devono essere interpretate come suggerimenti di investimento. Le informazioni di cui al presente documento costituiscono comunicazioni di marketing generali a scopo informativo e, in quanto tali, non sono state preparate nel rispetto dei requisiti di legge che promuovono le ricerche di investimento indipendenti. Inoltre, non sono soggette ad alcuna limitazione sulle transazioni condotte in anticipo rispetto alla divulgazione delle ricerche di investimento in questione.

Gli utenti / lettori non dovrebbero fare affidamento esclusivamente sulle informazioni qui presentate e dovrebbero fare le proprie ricerche / analisi anche leggendo la ricerca reale sottostante. Il contenuto è generico e non tiene conto di circostanze personali individuali, esperienza di investimento o situazione finanziaria attuale.

Pertanto, Key Way Investments Ltd non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite di trader a causa dell'uso e del contenuto delle informazioni presentate nel presente documento. Le prestazioni passate e le previsioni non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.
Condividi quest'articolo