Notifications Bell

Lezione 3: Come comprare azioni

Lezione 3: Come comprare azioni

Se sei disposto ad accettare i rischi che comporta l'acquisto di azioni, il tuo prossimo passo è quello di iniziare a capire il processo.

Le azioni rappresentano un'unità di proprietà in una società - e sono uno degli strumenti finanziari più popolari in circolazione. Le azioni salgono e scendono di valore a seconda di quanto bene si ritiene stia operando una società. I guadagni migliori del previsto faranno salire i prezzi delle azioni, mentre i guadagni più deboli potrebbero far scendere i prezzi delle azioni - ma c'è una vasta gamma di ragioni per cui il prezzo delle azioni di una società può cambiare.

Come comprare azioni Online

Ecco una guida passo dopo passo per comprare azioni online:

  • 1: Apri un conto di trading o di investimento
  • 2: Ricerca e selezione delle azioni
  • 3: Decidi quante azioni comprare o scambiare tramite CFD
  • 4: Scegli il tipo di ordine e apri la tua posizione
  • 5: Scegli quando e come vendere le azioni

1: Apri un conto di trading o di investimento per comprare azioni

How to buy shares step 1

Ti stai chiedendo dove comprare azioni? I film amano mostrare trader frenetici che gridano ordini sulla piazza della Borsa di New York, ma al giorno d'oggi ben pochi scambi azionari avvengono in questo modo. Oggi, l'opzione più semplice è quella di acquistare azioni online attraverso conti di trading o di investimento.

Le persone hanno due opzioni per comprare azioni online. In primo luogo, possono comprare azioni di società nelle borse dove sono quotate. Per esempio, è possibile acquistare azioni Tesla, Amazon, o NIO sulla borsa NASDAQ, quindi si possiede una quota della società (investitore). In alternativa, si può speculare sull'aumento e la diminuzione dei prezzi dell'attività sottostante (trader).

Gli investitori comprano azioni a titolo definitivo nella speranza che aumentino di prezzo e possano essere vendute in seguito per un profitto. Essi sostengono il mantra tradizionale di comprare basso e vendere alto - conosciuto anche come andare in lungo. Gli investitori prendono posizioni per un periodo prolungato, cercando di trarre profitto dalle variazioni del prezzo delle azioni e dal pagamento dei dividendi.

Correlato: Come investire in azioni

Il trading di azioni significa che stai speculando sui movimenti di prezzo di un'azione con derivati come i CFD (contratti per differenza) - senza prenderne la proprietà diretta. I CFD sono prodotti a leva, il che significa che non è necessario impegnarsi per l'intero valore della posizione. Ma tieni presente che la leva può aumentare sia i tuoi profitti che le tue perdite.

Correlato: Come fare trading di azioni

Con i CFD, puoi aprire una posizione di 'acquisto' (andare in lungo) con le azioni scelte se pensi che il prezzo dell'azione salirà, oppure puoi aprire una posizione di 'vendita' (andare in corto) se pensi che il prezzo dell'azione scenderà. Andare allo scoperto con i derivati nel caso in cui il mercato si muova nella stessa direzione di una posizione aperta può essere un modo efficace per proteggersi dai movimenti di prezzo verso il basso nel tuo portafoglio di investimenti senza leva finanziaria, o può essere un modo per generare profitti direttamente dalle azioni che stanno cadendo in valore. Ma quando vai allo scoperto le tue perdite potenziali sono teoricamente senza limiti, perché non c'è un limite a quanto il prezzo di un titolo possa salire.

Correlato: Cos'è il trading CFD e come funziona

Quando apri un conto di trading con CAPEX, sei in grado di:

  • Realizzare le seguenti operazione: Comprare (andare lungo) o vendere (andare corto) su CFD per oltre 2.000 azioni internazionali per speculare sull'aumento o la diminuzione del loro prezzo
  • Negoziare una serie di CFD su indici globali per andare lungo o corto sull'andamento di un'intera economia con una sola operazione.
  • Prendere posizione sui CFD della nostra gamma di ETF per ottenere un'esposizione a un paniere di azioni di un intero paese, indice o settore che potrebbe essere in aumento o in diminuzione di prezzo
  • Negoziare CFD sulle aziende più potenti del mondo in semplici portafogli predefiniti basati su industrie e tendenze specifiche - social media, meme, veicoli elettrici e tutto ciò che risuona nel mondo.

2: Ricerca e selezione delle azioni da comprare

How to buy shares step 2

Una volta creato e finanziato il tuo conto di trading, è il momento di tuffarsi nella scelta delle azioni. Un buon punto di partenza è la ricerca di aziende che già conosci per la tua esperienza o per ricerche che hai già fatto.

Non lasciare che il diluvio di dati e le oscillazioni del mercato in tempo reale ti sommergano mentre conduci la tua ricerca. Mantieni l'obiettivo semplice: Cerca aziende di cui vorresti diventare co-proprietario.

Warren Buffett ha notoriamente detto: "Compra azioni di una società perché vuoi possederla, non perché vuoi che cresca". Seguendo questa regola ha ottenuto buoni risultati.

Criterio 1

Si inizia con l'identificare le valute che si vogliono rappresentare nel proprio portafoglio, poi si assegna una percentuale del proprio portafoglio a ciascuna di esse, e infine si ricercano le singole azioni che forniscono quella data percentuale di esposizione. Questa è l'idea iniziale, poiché un investimento promettente nella valuta sbagliata può trasformarsi in un cattivo investimento e viceversa.

a) Identifica le valute

  • Studia i grafici settimanali o mensili del mercato valutario o gli indici valutari rappresentativi per il periodo di detenzione previsto. Se stai pianificando di comprare e di mantenere le azioni per mesi o anni, vorrai vedere le tendenze degli anni precedenti. Per ulteriori informazioni, leggi anche cos'è il forex e come funziona.
  • Identifica le valute con le tendenze al rialzo più sane durante quel periodo.
  • Controlla che i fondamentali economici nazionali sottostanti supportino questa tendenza con una buona crescita, o almeno rapporti di debito costantemente bassi rispetto al prodotto interno lordo (PIL) e cultura della disciplina fiscale, e non deficit di bilancio e commerciali crescenti.

b) Assegna una percentuale del tuo portafoglio ad ogni valuta

Assegna percentuali del tuo portafoglio a strumenti denominati o legati a quelle valute che hanno maggiori probabilità di apprezzarsi nel lungo periodo.

c) Scegli le singole azioni che forniscono quella determinata percentuale di esposizione

Poi guardati intorno per gli asset specifici che vuoi che sono denominati o esposti a quelle valute in modo da avere una porzione stabilita del tuo portafoglio in asset legati a quelle valute.

Criterio 2

Ecco un rapido riassunto di ciò che si deve cercare soprattutto quando si acquistano azioni da mantenere, tenendo a mente i punti discussi sopra.

  • Rendimento del dividendo superiore al 5%, ma con un payout ratio inferiore al 100%.
  • Volume medio superiore a 300.000 azioni.
  • Prezzo superiore a 2 dollari, niente penny stock.
  • Data di IPO più di un anno fa; la preferenza è data alle azioni che sono state scambiate pubblicamente per 10 anni o più.
  • P/E maggiore di zero (mostra che l'azienda è redditizia). Considerare la ricerca di azioni con un P/E basso, per esempio, maggiore di zero ma inferiore a cinque. Inoltre, considerare la ricerca di azioni dove il Forward P/E è inferiore all'attuale P/E. Questo mostra che ci si aspetta che i guadagni aumentino, e se lo faranno il titolo sarà un acquisto più conveniente al prezzo attuale.
  • Margine operativo superiore al 10%.

Correlato: Migliori azioni da comprare nel 2022

Criterio 3

Visualizza i grafici delle azioni emerse dal criterio precedente. Il prossimo criterio per l'acquisto di azioni è:

  • Comprare le azioni solo nella zona di supporto principale a lungo termine. Vogliamo comprare azioni a prezzi economici (rispetto ai valori storici), non a prezzi costosi. Le operazioni di investimento non richiedono uno stop loss, ma si dovrebbe avere in mente un prezzo a cui uscire se le condizioni non migliorano per il titolo. Un investimento non significa mantenerlo per sempre se non si comporta come previsto. Bisogna avere una bassa tolleranza per le azioni che continuano a scendere.

Inoltre, bisogna avere un piano di uscita per sapere come uscire da un investimento redditizio. Definisci come e perché uscirai. Dato che abbiamo usato il supporto per entrare nell'investimento, puoi considerare di uscire appena sotto un livello di resistenza a lungo termine. Una volta uscito dal tuo investimento, non preoccuparti di cosa faranno le azioni dopo. Recupera i soldi e se vuoi comprare altre azioni, ripeti lo stesso processo, come discusso sopra.

Questo ci porta a un'ultima linea guida per l'acquisto di azioni:

  • Se si acquistano azioni al supporto e si pianifica di uscire appena sotto la resistenza, il potenziale di rialzo dovrebbe superare il rischio di ribasso di almeno 2:1. Ciò significa che se compri azioni a 50 dollari, dovresti essere in grado di uscire dalle azioni a 45 dollari o più in alto. Limita la perdita potenziale a 5 dollari per azione se, sulla base del grafico storico, è possibile guadagnare 10 dollari per azione o anche di più. Quindi, quando compri delle azioni la distanza dal punto di entrata alla resistenza (obiettivo di profitto) dovrebbe essere almeno due volte la distanza dal punto di entrata al livello di supporto (perdita potenziale). Questo è noto come rapporto rischio/ricompensa.

Una volta finanziato il suo conto di trading con CAPEX, avrai accesso a un costruttore di portafoglio, progettato per rimuovere le congetture dagli investimenti. QuantX ti aiuta a coprire i settori più popolari e ad investire solo nei titoli con le migliori performance.

>> Crea il tuo portafoglio

3: Decidi quante azioni comprare o scambiare tramire CFD

Buying Shares step 3

Non dovresti sentirti assolutamente sotto pressione per comprare un certo numero di azioni o riempire il tuo intero portafoglio di azioni tutto in una volta. Considera di iniziare in piccolo acquistando solo una singola azione per avere un'idea di com'è possedere singoli titoli e se hai la forza d'animo per superare i momenti difficili con una minima perdita di sonno. Puoi comprarne di più col tempo, man mano che acquisirai padronanza del processo. Se hai scelto di scambiare CFD su azioni invece di comprarle, assicurati di capire il rischio associato al trading con leva.

Per decidere la dimensione della tua posizione, segui questi 3 criteri:

Criterio 1

Determina il valore in contanti della perdita massima che puoi permetterti tra l'1 e il 3%. Più grande è il conto, più ampio sarà il rischio che ti puoi permettere, e più scelte di trading avrai a disposizione. Considera il capitale, non il saldo del conto.

Criterio 2

Definisci in anticipo il rischio o la perdita potenziale che accetti in ogni posizione. Più ampio è lo stop loss, più piccola sarà la dimensione della posizione (numero di azioni) che puoi permetterti senza superare l'1-3%. Più stretto è lo stop loss, più grande è la dimensione della posizione che puoi permetterti senza superare l'1-3%. Considera il prossimo livello di supporto chiave dove le condizioni di mercato cambieranno.

Correlato: Come usare lo stop loss nel trading

Criterio 3

Definisci la dimensione della posizione che vuoi aprire. L'obiettivo è assicurarsi che il tuo stop-loss non rischi più dell'1-3% del tuo capitale e che i guadagni per ogni trade vincente siano molto più grandi delle perdite per ogni trade perdente.

A titolo illustrativo, supponiamo che il tuo capitale sia di $5.000.

  • La perdita massima che potrai permetterti è di $150, o tra $50 e $150.
  • Se vuoi comprare azioni di ABC a $54 e il livello di supporto chiave è $50, potresti impostare il tuo stop loss a $49. Questo significa un rischio di $5.
  • Il numero massimo di azioni da acquistare o di CFD da scambiare è 30.
  • L'obiettivo di profitto dovrebbe essere almeno 10 dollari sopra il punto di entrata o un minimo di 64 dollari.

4: Scegli il tipo di ordine e apri la tua posizione

Buying shares step 4

Termini come "ordine di mercato" e "ordine limite" possono sembrare complicati, ma sono concetti semplici che puoi capire con un po' di lavoro dopo aver imparato come comprare azioni o negoziare CFD su azioni (passi precedenti). La maggior parte degli investitori non incontrerà più di alcuni di questi tipi di operazioni, ma è intelligente pensare a loro come potenziali strumenti nel tuo arsenale di trading azionario.

Ordine a mercato

Uno dei modi per comprare azioni online è un ordine a mercato. Gli ordini a mercato dicono semplicemente al tuo broker che sei disposto ad accettare qualsiasi prezzo ti venga presentato quando l'ordine viene eseguito. Questi ordini sono spesso soggetti a commissioni più basse poiché sono i più facili da eseguire.

Immagina di voler comprare 100 azioni di Tesla (#TSLA). L'attuale prezzo di mercato è di 953,40 dollari. Accedi al tuo conto di intermediazione e inserisci un ordine di mercato per 100 azioni di Tesla, ticker TSLA. Quando l'ordine viene eseguito pochi millisecondi dopo, il prezzo di mercato può essere più alto o più basso: $953.50 o $951.60, per esempio. Il costo totale prima delle commissioni varierà di conseguenza.

Puoi anche usare l'ordine a mercato mentre fai trading con i CFD.

Ordine Limite

Un ordine limite ti permette di limitare il prezzo massimo che paghi o il prezzo minimo che sei disposto ad accettare quando compri o vendi azioni. La differenza principale tra un ordine di mercato e un ordine limite è che il tuo broker non può garantire che quest'ultimo venga eseguito.

Immagina che un investitore sia preoccupato di acquistare azioni NIO ad un prezzo più alto e creda che sia invece possibile ottenerle ad un prezzo più basso, potrebbe avere senso inserire un ordine limite. Se ad un certo punto durante la giornata di negoziazione, NIO scende ad un prezzo inferiore, l'ordine verrà attivato, e l'investitore avrà acquistato NIO al prezzo dell'ordine limite specificato o inferiore. Naturalmente, questo significa anche che se alla fine della giornata di negoziazione, NIO non scende al livello dell'ordine limite impostato dall'investitore, l'ordine non sarà eseguito.

Il rischio inerente agli ordini limite è che se il prezzo di mercato effettivo non dovesse mai rientrare nelle linee guida dell'ordine limite, l'ordine dell'investitore potrebbe non essere eseguito. Un'altra possibilità è che un prezzo obiettivo può essere finalmente raggiunto, ma non c'è abbastanza liquidità nel titolo per riempire l'ordine quando arriva il suo turno. Un ordine limite può a volte ricevere un riempimento parziale o nessun riempimento a causa della sua restrizione di prezzo.

Puoi usare l'ordine limite anche nel trading di CFD.

Ordine Stop

Nel linguaggio comune, gli ordini stop e stop-limit sono conosciuti come ordini "stop-loss" perché gli speculatori li usano per bloccare i profitti delle operazioni redditizie. La maggior parte degli investitori non si preoccupa di questo tipo di ordini, ma vale la pena capire come funzionano.

Un ordine stop si converte automaticamente in un ordine a mercato quando viene raggiunto un prezzo predeterminato (questo viene chiamato "prezzo stop"). A quel punto, si applicano le regole ordinarie degli ordini a mercato; l'ordine è garantito per essere eseguito, semplicemente non si conosce il prezzo - può essere più alto o più basso del prezzo corrente riportato sul simbolo del ticker.

Contrasta questo con un ordine stop-limit, che si converte automaticamente in un ordine limite (non un ordine a mercato) quando il prezzo di stop viene raggiunto. Come discusso sopra, il tuo ordine può essere eseguito o meno a seconda del movimento del prezzo del titolo.

È possibile utilizzare gli ordini stop anche durante il trading di CFD.

5: Scegli come e quando vendere le azioni

Buy shares order type

Si parla molto dell'acquisto o del trading di CFD su azioni; gli investitori tendono a pensare molto meno a come vendere le azioni.

Questo è un errore, poiché la vendita è il momento in cui si realizzano i profitti. Farlo nel modo giusto può essere la chiave per ottenere i propri profitti o, in alcuni casi, per limitare le perdite.

Tre passi per vendere azioni:

Controlla le emozioni

Ci sono buone e cattive ragioni per vendere azioni.

La performance mediocre in corso rispetto alla concorrenza, la leadership irresponsabile e le decisioni di gestione che non condividi possono rientrare nella lista delle buone ragioni. Hai deciso che i tuoi soldi starebbero meglio altrove, o stai raccogliendo le perdite per compensare i guadagni per i quali dovrai pagare le tasse sul reddito.

Le cattive ragioni tipicamente coinvolgono una reazione istintiva alle fluttuazioni di mercato a breve termine o a notizie aziendali una tantum. Abbandonare quando le cose si fanno difficili non fa altro che bloccare le perdite, il che è l'opposto di ciò che si vuole. (Conosci il detto: compra basso, vendi alto). Prima di vendere un'azione, esamina il tuo ragionamento per assicurarti che non stai cedendo ad una risposta emotiva di cui potresti poi pentirti.

Scegli un tipo di ordine

Se hai familiarità con l'acquisto di azioni, hai familiarità con la vendita - le opzioni per i tipi di ordine sono le stesse. L'obiettivo, tuttavia, è diverso: usi i tipi di ordine per limitare i costi sull'acquisto di azioni. Sulla vendita, il tuo obiettivo principale è quello di limitare le perdite e massimizzare i rendimenti.

Facciamo alcuni esempi. Supponiamo che tu abbia un'azione con un prezzo corrente di mercato di 40 dollari.

Ordine a mercato

L'ordine verrà eseguito entro pochi secondi al prezzo di mercato. Si può vendere a 40 dollari, un po' di più o un po' meno - i prezzi delle azioni possono fluttuare nel tempo necessario per piazzare ed eseguire l'ordine.

Il rischio: Le tue azioni potrebbero essere vendute a qualsiasi prezzo, senza restrizioni.

Take Profit (Ordine Limite)

Si imposta un prezzo limite per massimizzare il profitto e l'ordine verrà eseguito solo se l'azione è scambiata a o sopra quel prezzo. Se l'ordine limite è di 50 dollari, l'ordine verrà eseguito solo se il titolo viene scambiato ad un prezzo pari o superiore a 50 dollari.

Il rischio: È possibile finire per non vendere se il titolo non sale mai al prezzo limite o vendere parzialmente se non c'è abbastanza liquidità.

Stop-Loss (Ordine Stop)

Hai impostato un prezzo di stop per limitare la perdita e il tuo ordine verrà eseguito solo se l'azione inizia a scambiare a quel prezzo o al di sotto. Se il tuo prezzo di stop è 38 dollari, il tuo ordine verrà eseguito come un ordine a mercato se il prezzo delle azioni scende a 38 dollari o meno.

Il rischio: Potresti vendere a meno del tuo prezzo di stop - non c'è una soglia minima. Inoltre, un calo temporaneo del prezzo può innescare una vendita quando non si vuole.

Conclusioni: comprare azioni o scambiare CFD su azioni

Speriamo che l'acquisto della tua prima azione segni l'inizio di un viaggio di successo nel trading e negli investimenti che durerà tutta la vita. Ma se le cose diventano difficili, ricorda che ogni investitore - anche Warren Buffett - attraversa momenti difficili. La chiave per uscirne a lungo termine è mantenere la prospettiva e concentrarsi sulle cose che si possono controllare. Le oscillazioni del mercato non sono tra queste.

Quello che puoi fare è:

  • Assicurarti di avere le giuste competenze. CAPEX Academy può aiutarti a padroneggiare gli elementi essenziali del trading e dell'investimento.
  • Fai attenzione alle commissioni di intermediazione. Queste possono erodere significativamente i tuoi rendimenti.
  • Considera la diversificazione. Gli ETF (Exchange-Traded_Funds) ti permettono di comprare molte azioni in una sola transazione.

Prova senza rischi con 50.000 dollari in contanti virtuali

Metti alla prova le tue abilità di trading con un conto demo senza rischi. Prova le operazioni in un ambiente virtuale prima di iniziare a rischiare il tuo denaro. Pratica le strategie di trading per quando sarai pronto ad entrare nel mercato reale.

Apri un conto demo oggi >>
Le informazioni contenute nel presente documento sono redatte da CAPEX.com e non costituiscono né devono essere interpretate come suggerimenti di investimento. Le informazioni di cui al presente documento costituiscono comunicazioni di marketing generali a scopo informativo e, in quanto tali, non sono state preparate nel rispetto dei requisiti di legge che promuovono le ricerche di investimento indipendenti. Inoltre, non sono soggette ad alcuna limitazione sulle transazioni condotte in anticipo rispetto alla divulgazione delle ricerche di investimento in questione.

Gli utenti / lettori non dovrebbero fare affidamento esclusivamente sulle informazioni qui presentate e dovrebbero fare le proprie ricerche / analisi anche leggendo la ricerca reale sottostante. Il contenuto è generico e non tiene conto di circostanze personali individuali, esperienza di investimento o situazione finanziaria attuale.

Pertanto, Key Way Investments Ltd non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite di trader a causa dell'uso e del contenuto delle informazioni presentate nel presente documento. Le prestazioni passate e le previsioni non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.
Condividi quest'articolo