Notifications Bell

Lezione 4: Fibonacci Trading

Lezione 4: Fibonacci Trading

I ritracciamenti di Fibonacci spesso indicano punti di inversione con una precisione sorprendente. Tuttavia, possono essere più difficili da negoziare di quanto non sembri.

Il trading Fibonacci si riferisce a uno strumento che misura la dimensione di un movimento di prezzo e successivamente colloca livelli di supporto e resistenza orizzontali sul grafico dei prezzi. Queste linee di supporto e resistenza sono chiamate "ritracciamenti di Fibonacci" e livelli di "estensione di Fibonacci" e sono usate per prendere decisioni di trading online così come i normali livelli di supporto e resistenza orizzontali.

Gli strumenti del trading Fibonacci

Il trading di Fibonacci è uno strumento di analisi tecnica ampiamente utilizzato da trader e investitori.

I livelli di ritracciamento ed estensione di Fibonacci forniscono un prezioso tipo di informazioni di supporto e resistenza che altri indicatori di tendenza e oscillatori non forniscono. In qualsiasi mercato finanziario, le tendenze dei prezzi non si muovono in linea retta. Invece, le tendenze si muovono in un modello a zig zag mentre periodicamente ritracciano parti del loro movimento primario e lo continuano, testando costantemente livelli progressivi di supporto e resistenza mentre si muovono più in alto o più in basso.

Per esempio, per un dato grafico, i ritracciamenti di Fibonacci ci aiutano a determinare dove i prezzi probabilmente si muoveranno:

  • Realizzando ripetute inversioni a breve termine mentre zigzagano all'interno del loro trend a lungo termine.
  • Realizzando un'inversione a lungo termine all'interno di un trend ancora più a lungo termine o iniziare un'inversione a lungo termine.

I livelli di ritracciamento ed estensione di Fibonacci si basano su alcune relazioni matematiche, espresse come rapporti, tra i numeri di una serie, che furono identificate (almeno per il mondo occidentale) dal matematico del tredicesimo secolo Leonardo Fibonacci. Hanno applicazioni in campi diversi come la biologia, la musica e l'arte.

I trader hanno scoperto che le tendenze tendono a ritracciare i movimenti precedenti secondo questi stessi rapporti, che in percentuale arrivano al 23,6 per cento, 38,2 per cento, 50 per cento, 61,8 per cento di una data tendenza. Disegnando questi ritracciamenti percentuali di una tendenza sui loro grafici, hanno potuto prevedere meglio dove i futuri movimenti di prezzo potrebbero arrestarsi o invertirsi. Cioè, hanno scoperto che quando le tendenze ritracciano, tendono a ritracciare il 23,6 per cento, il 38,2 per cento, il 50 per cento, il 61,8 per cento, o il 100 per cento del loro movimento precedente. Non è chiaro perché questi rapporti funzionino, ma lo fanno, quindi sono diventati ampiamente accettati, rafforzando così la loro influenza in quanto i mercati li accettano come probabili punti di supporto/resistenza.

Lo strumento di trading Fibonacci non è solo usato per stabilire i livelli di ritracciamento per i trader come supporto o resistenza; può anche proiettare livelli di estensione che mostrano dove il prezzo potrebbe arrivare. Le estensioni di Fibonacci possono, quindi, essere utilizzate per impostare livelli di Take-Profit e Stop-Loss o anche per ingressi in controtendenza.

I livelli di estensione più comuni utilizzati dai trader sono il 138,2% e il 161,8%, anche se ci sono molti altri livelli di estensione utilizzati da diversi trader.

Vediamo come utilizzare gli strumenti di trading Fibonacci e come questi livelli prevedono le linee di supporto e resistenza.

Come usare il ritracciamento di Fibonacci correttamente

Con i ritracciamenti di Fibonacci, tuttavia, vale la pena rivedere la meccanica generale di come si applicano al tuo grafico. Quindi, da dove vengono queste linee? Come si fa a disegnarle?

Per utilizzare correttamente i ritracciamenti di Fibonacci, si seleziona un massimo e un minimo per il periodo in questione. Il tuo software grafico divide quel range di prezzo per i rapporti chiave di Fibonacci del 23,6 per cento, 38,2 per cento, 50 per cento, 61,8 per cento e 100 per cento, e traccia delle linee orizzontali ai prezzi che corrispondono a queste percentuali di quel range. Questi livelli di prezzo sono quelli in cui è più probabile che si verifichino linee di supporto/resistenza. La tua piattaforma di trading o l'app di trading descriverà la meccanica di questo, che in genere non comporta altro che i seguenti passi della procedura: Identificare l'intervallo di prezzo da studiare.

Per tracciare i ritracciamenti di Fibonacci per un trend rialzista che si verifica dopo un trend ribassista, è necessario innanzitutto definire l'intervallo del trend ribassista precedente in modo che il software grafico possa calcolare i punti percentuali di ritracciamento che il nuovo trend rialzista toccherà mentre ritraccia attraverso l'intervallo del trend ribassista precedente.

  • Per farlo: Posiziona il tuo cursore del mouse sul punto più alto dove è iniziato il trend al ribasso, tieni premuto il tasto sinistro del mouse per trascinare il cursore fino al punto più basso dove finisce il trend al ribasso, poi rilascia il tasto sinistro del mouse. Appariranno i ritracciamenti di Fibonacci. Questi servono come punti di supporto/resistenza per la tendenza al rialzo che segue. Quando il prezzo sale, ogni livello a cui si avvicina è una resistenza fino a quando non viene infranto con decisione, e poi quel livello diventa supporto a meno che il prezzo non scenda di nuovo sotto di esso.

Per disegnare i ritracciamenti di Fibonacci di un trend al ribasso che segue un trend al rialzo, si fa la stessa cosa. L'unica differenza è che bisogna prima definire l'intervallo del trend rialzista precedente in modo che il software grafico possa calcolare i punti percentuali di ritracciamento che il nuovo trend ribassista colpirà mentre ritraccia attraverso l'intervallo del trend rialzista precedente.

  • Per farlo: Dopo aver selezionato l'opzione Fibonacci Retracements dal tuo menu, posiziona il cursore del mouse sul punto basso in cui è iniziato il trend rialzista, clicca con il tasto sinistro e tienilo premuto per trascinare il cursore fino al punto alto in cui termina il trend rialzista, quindi rilascia. Appariranno i ritracciamenti. Questi servono come punti di supporto/resistenza per il downtrend che segue. Quando il prezzo scende, ogni livello a cui si avvicina diventa supporto fino a quando non viene infranto con decisione, e poi quel livello diventa resistenza a meno che il prezzo non salga di nuovo sopra di esso. Il software riempie i livelli di prezzo che corrispondono al 23,6 per cento, 38,2 per cento, 50 per cento, 61,8 per cento, e 100 per cento della gamma di prezzi che hai selezionato.

Fibonacci Retracement
Fonte: CAPEX WebTrader

I livelli di ritracciamento di Fibonacci aiutano a fornire livelli di prezzo di supporto e resistenza dove potrebbe avvenire un'inversione di direzione e possono essere usati per stabilire livelli di entrata. I livelli di ritracciamento si basano sul movimento precedente nel mercato:

  • Dopo un grande aumento del prezzo, i trader misureranno il movimento dal basso verso l'alto per trovare il punto in cui il prezzo potrebbe ritracciare prima di rimbalzare più in alto e continuare la tendenza generale verso l'alto (vedi grafico sopra).
  • Dopo una grande caduta del prezzo, i trader misureranno il movimento dall'alto verso il basso per trovare il punto in cui il prezzo potrebbe ritracciare prima di correggere più in basso e continuare nel trend generale verso il basso (vedi grafico sotto).
Fibonacci extension
Fonte: CAPEX WebTrader

I livelli di trading di Fibonacci sono posizionati automaticamente

Come si può vedere nei grafici qui sopra, una volta che lo strumento Fibonacci è stato applicato, si collocano automaticamente i livelli di Fibonacci tra l'inizio e la fine del movimento. Questi livelli sono indicati come livelli di "ritracciamento di Fibonacci".

I livelli di Fibonacci sono mostrati come percentuali del movimento totale. Quindi, il livello che è stato posto a metà strada tra l'inizio e la fine del movimento è il livello di ritracciamento del 50%. Quindi, se il prezzo ha ritracciato a metà strada, si dice che ha ritracciato al livello del 50%. Questo agisce poi come supporto o resistenza, a seconda della direzione del trend.

I livelli di ritracciamento, quindi, ci dicono quanto lontano potrebbe arrivare il pullback.

Nel grafico qui sotto si possono vedere i livelli 38.2%, 50% e 61.8%. Questi sono i livelli comunemente usati in cui il prezzo potrebbe ritracciare, anche se ci sono altri livelli di ritracciamento che sono stati identificati e funzionano bene.

Fibonacci trading
Fonte: CAPEX WebTrader

I livelli di ritracciamento di Fibonacci possono essere utilizzati per le entrate

Come si può vedere dal primo grafico qui sopra, lo strumento Fibonacci è stato applicato a un trend rialzista e i livelli 38,2%, 50% e 61,8% sono stati collocati tra l'inizio e la fine del movimento. Dato che questi sono livelli in cui il prezzo potrebbe ritracciare, è possibile utilizzarli per potenziali entrate.

  • Potenziale entrata in lungo al 61,8%
  • Potenziale entrata in lungo al 50.0%
  • Potenziale entrata in lungo al 38.2%

Come scegliere il corretto livello di ritracciamento di Fibonacci per entrare

Ci sono due modi per scegliere quali livelli di ritracciamento utilizzare per entrare nei mercati:

1. Entrare aggressivamente quando il prezzo raggiunge ogni livello.

Potresti entrare ad ogni livello di ritracciamento ponendo uno stop loss oltre il livello di Fibonacci. Se il tuo stop-loss viene raggiunto, entrerai semplicemente di nuovo al livello successivo e continuerai fino a quando il prezzo non tornerà in tuo favore. Questo è un modo aggressivo di entrare usando lo strumento di trading di Fibonacci.

2. Aspettare che il prezzo trovi supporto o resistenza a questi livelli e poi entrare.

Attendi che il prezzo trovi supporto o resistenza a questi livelli, aspetti che il prezzo si muova di nuovo nella direzione originale del trend, e poi entri.

È importante notare che Fibonacci non è un sistema di trading in sé - deve essere usato insieme o come parte di una strategia di trading, sia a breve termine come per lo scalping, il day trading, l'arbitraggio, o a lungo termine come per lo swing trading o il position trading.

È possibile prendere una posizione sui livelli di trading di Fibonacci con un conto CFD. Questi prodotti finanziari sono derivati, il che significa che ti permettono di andare sia in lungo che in corto su un mercato sottostante.

Di conseguenza, puoi usare i CFD (contratti per differenze) sia durante un ritracciamento di Fibonacci che durante un'estensione di Fibonacci. Con un ritracciamento di Fibonacci, puoi usare i CFD per aprire una posizione lunga dopo il primo ritracciamento, e con un'estensione di Fibonacci, puoi usarli per chiudere la posizione dopo il nuovo massimo e cercare opportunità di andare short.

Segui i seguenti passi per negoziare un ritracciamento di Fibonacci o un'estensione di Fibonacci:

  1. Accedi a CAPEX WebTrader e cerca i mercati che puoi negoziare
  2. Fai pratica di trading con un conto demo e verifica come questi livelli prevedono le linee di supporto e resistenza.
  3. Crea un conto live quando sei pronto a fare trading sui mercati reali

Come usare i livelli di estensione di Fibonacci

Lo strumento di trading Fibonacci non è solo usato per stabilire i livelli di ritracciamento per i trader come supporto o resistenza; può anche proiettare livelli di estensione che mostrano dove il prezzo potrebbe arrivare. Le estensioni di Fibonacci possono, quindi, essere utilizzate per determinare i livelli di stop-loss e take-profit o anche i potenziali livelli di entrata per i movimenti in controtendenza.

I livelli di estensione più comuni utilizzati dai trader sono i livelli 138,2% e 161,8%, anche se ci sono molti altri livelli di estensione utilizzati da diversi trader. Quello che segue è un esempio di livelli di estensione in un downtrend.

Fibonacci extension
Fonte: CAPEX WebTrader

Lo strumento di trading di Fibonacci può essere usato per aprire una posizione su uno dei livelli di ritracciamento quando il prezzo torna indietro e poi uscire a uno dei livelli di estensione.

I livelli di estensione dello strumento di trading di Fibonacci possono essere applicati a un trend rialzista per:

  • Una potenziale entrata in lungo ad un livello di ritracciamento
  • Una potenziale uscita a un livello di estensione

Come scegliere il livello di estensione per determinare i livelli di Take-Profit

I livelli di estensione possono essere abbinati ai corrispondenti livelli di ritracciamento per massimizzare la redditività. Per esempio, se il prezzo ha ritracciato al livello di ritracciamento del 38,2%, allora il relativo livello di estensione sarebbe 138,2.

  • Entrata short al livello di ritracciamento del 38,2%
  • Livello di estensione corrispondente al 138.2%

L'estensione corrispondente al livello di ritracciamento del 50.0 o 61.8 è 161.8.

  • Entrata short al livello di ritracciamento del 50.0%
  • Livello di estensione corrispondente al 161,8%

La prima domanda che potresti fare è "perché i livelli di ritracciamento e di estensione di Fibonacci corrispondono l'uno all'altro? La risposta si riconduce ad una profezia che si autoavvera. Le banche e le grandi istituzioni finanziarie cercheranno di ottenere il loro profitto ad un certo punto e puntare ad un livello di estensione di Fibonacci è uno dei metodi che usano. Si aspettano che altre banche e trader escano a questi livelli e quindi, basandosi su queste aspettative, fanno lo stesso - da qui una profezia che si autoavvera.

Tuttavia, è importante notare che questa non è una regola fissa; perché i livelli di estensione funzionino, devono essere in un trend confermato, e questo non accade sempre.

Usare ogni livello come target

Un metodo più semplice per utilizzare i livelli di estensione è semplicemente quello di uscire quando il prezzo si trova in un supporto o una resistenza significativa. In altre parole, se il prezzo sembra avere difficoltà a rompere un livello di trading di Fibonacci, allora questo può essere considerato una buona uscita.

Limitazioni dei livelli di ritracciamento di Fibonacci

Sebbene i livelli di ritracciamento indichino dove il prezzo potrebbe trovare supporto o resistenza, non ci sono garanzie che il prezzo si fermerà lì. Pertanto, vengono spesso utilizzati altri segnali di conferma, come il prezzo che inizia a rimbalzare sul livello.

L'altro argomento contro i livelli di ritracciamento di Fibonacci è che ce ne sono così tanti che è probabile che il prezzo si inverta vicino a uno di essi abbastanza spesso. Il problema è che i trader fanno fatica a sapere quale sarà utile in qualsiasi momento. Quando non funziona, si può sempre affermare che il trader avrebbe dovuto guardare un altro livello di ritracciamento di Fibonacci.

Fibonacci Trading: conclusioni

I trader devono scegliere il periodo a cui applicare gli strumenti di trading di Fibonacci ai loro grafici, quindi c'è un certo grado di giudizio umano per quanto riguarda l'intervallo a cui un dato set di livelli di Fibonacci sarà applicato. In qualsiasi momento, milioni di trader guarderanno diversi livelli di Fibonacci per diversi periodi e time frame. Quindi, è utile disegnare i ritracciamenti e le estensioni di Fibonacci per un time frame sopra e sotto quello da cui si fa trading e in combinazione con altri indicatori tecnici di trading.

Le Bande di Bollinger sono una scelta popolare tra i trader di Fibonacci a causa della loro capacità di confermare i breakout basati sull'attuale trading range di un asset. La congestione da un ritracciamento di Fibonacci può essere vista come particolarmente significativa se le Bande di Bollinger superiori e inferiori si sono contratte allo stesso tempo, confermando la probabilità di un breakout.

Anche la divergenza di convergenza della media mobile (MACD) si adatta bene all'analisi di Fibonacci. Il MACD mostra la relazione tra due diverse medie mobili. I trader usano queste due medie mobili per individuare incroci, divergenze o tendenze con uno slancio significativo. Coloro che preferiscono l'RSI o l'oscillatore stocastico per la conferma della tendenza possono impiegarli al posto del MACD.

La strategia di ritracciamento di Fibonacci può svolgere il ruolo di supporto in molti diversi sistemi di trading di breakout, aiutando a identificare uscite naturali o posizionamenti di stop loss. Questi segnali possono essere ancora più forti se l'asset ha alcuni cluster naturali di Fibonacci intorno a certe linee di supporto o resistenza.

Questo ti aiuta a distinguere tra un normale ritracciamento post-movimento e un cambiamento di tendenza.

Scopri come fare trading con CAPEX Academy, utilizzando la nostra serie di corsi interattivi sull'analisi tecnica.

FAQ:

Chi è Fibonacci?

Leonardo Fibonacci era un matematico nato nel 1170 d.C. Dal suo lavoro, otteniamo la sequenza di numeri di Fibonacci e il ben noto rapporto aureo di Fibonacci.

Cos'è la sequenza di Fibonacci?

La sequenza di Fibonacci è una serie di numeri in cui il numero successivo è semplicemente la somma dei due numeri precedenti. Così, per esempio, sarebbe 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, e così via, con la sequenza che continua all' infinito.

Cos'è il rapporto aureo di Fibonacci?

Il rapporto aureo è la parte più importante del lavoro di Fibonacci. Qualsiasi numero della serie diviso per il numero precedente ci dà 1,618 man mano che si scende nella serie. Ci sono molti esempi in natura che aderiscono a questo rapporto (o l'inverso del numero, 0,618). Per esempio, se si divide il numero di api femmine per le api maschio in un alveare, si otterrà 1,618 come risposta. Per i girasoli, ogni nuovo seme è pari allo 0,618 rispetto all' ultimo. Fibonacci si applica anche agli esseri umani. Ci sono molti casi in cui questo rapporto aureo funziona in relazione al nostro corpo: un esempio è il rapporto tra la lunghezza del tuo avambraccio e la tua mano, che è 1,618.

A cosa serve la sequenza di Fibonacci?

La sequenza di Fibonacci e il rapporto aureo appaiono frequentemente in natura, biologia, architettura e belle arti. Si vede nei petali dei fiori, nei rami degli alberi, nel DNA umano e nella crescita della popolazione. Il rapporto aureo e altri rapporti di Fibonacci si trovano spesso anche nei mercati finanziari, e costituiscono la base dello strumento di ritracciamento di Fibonacci.

Cos'è il ritracciamento di Fibonacci?

I livelli di ritracciamento di Fibonacci spesso segnano i punti di inversione del ritracciamento con una precisione sorprendente. I livelli di ritracciamento sono uno strumento potente che può essere applicato a tutti i timeframe, incluso nel day trading e negli investimenti a lungo termine. I numeri di Fibonacci giocano anche un ruolo cruciale nel principio dell'onda di Elliott, uno strumento di analisi tecnica usato per identificare i cicli di mercato. Lo strumento può essere utilizzato in molte classi di attività diverse, come il forex, le azioni, le materie prime e gli indici.

Le informazioni contenute nel presente documento sono redatte da CAPEX.com e non costituiscono né devono essere interpretate come suggerimenti di investimento. Le informazioni di cui al presente documento costituiscono comunicazioni di marketing generali a scopo informativo e, in quanto tali, non sono state preparate nel rispetto dei requisiti di legge che promuovono le ricerche di investimento indipendenti. Inoltre, non sono soggette ad alcuna limitazione sulle transazioni condotte in anticipo rispetto alla divulgazione delle ricerche di investimento in questione.

Gli utenti / lettori non dovrebbero fare affidamento esclusivamente sulle informazioni qui presentate e dovrebbero fare le proprie ricerche / analisi anche leggendo la ricerca reale sottostante. Il contenuto è generico e non tiene conto di circostanze personali individuali, esperienza di investimento o situazione finanziaria attuale.

Pertanto, Key Way Investments Ltd non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite di trader a causa dell'uso e del contenuto delle informazioni presentate nel presente documento. Le prestazioni passate e le previsioni non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.
Condividi quest'articolo