Notifications Bell

Guida pratica: Come comprare Azioni Apple

Guida pratica: Come comprare Azioni Apple

In questo articolo ti spieghiamo come comprare azioni Apple (AAPL) sia come trader a breve termine che come investitore a lungo termine.

Azioni Apple: che cos’è Apple

Apple è una multinazionale tecnologica che progetta, sviluppa e vende elettronica di consumo, software per computer e servizi online. Dalla sua nascita nel 1976, Apple è diventata una delle aziende di maggior valore al mondo per valore di mercato e fatturato.

I suoi prodotti e servizi includono iPhone, Mac, iPad, AirPods, Apple TV, Apple Watch, prodotti Beats, Apple Care, iCloud, negozi di contenuti digitali, streaming e servizi di licenza.

Apple è una società quotata in borsa, il che rende le sue azioni disponibili a chiunque abbia l'età legale e sia interessato ad acquistarle.

Cosa sono le Azioni Apple Nasdaq (AAPL)?

Le azioni Apple rappresentano un'unità di proprietà di Apple Inc. e sono uno degli strumenti finanziari più popolari al mondo. Le azioni Apple salgono e scendono di valore a seconda di come la società si sta comportando in un dato momento. Dei guadagni superiori alle aspettative faranno salire i prezzi delle azioni Apple, mentre dei profitti più scarsi ne faranno scendere i prezzi. Tuttavia, ci sono numerose ragioni per cui il prezzo delle azioni di una società potrebbe cambiare.

Le persone negoziano con azioni Apple perché, proprio come altri mercati finanziari, possono essere un'opportunità per investire denaro. Ad un livello base, si può prendere una posizione sulle azioni Apple per ottenere un'esposizione alla crescita economica. Se una certa economia è in buona forma, si potrebbe scoprire che anche le aziende che operano in quello specifico ramo economico o industria cresceranno. La crescita aziendale è correlata all'aumento del prezzo delle azioni, che è ciò che la gente spera quando decide di investire o comprare azioni Apple.

Il 12 dicembre 1980, Apple è diventata pubblica vendendo 4,6 milioni di azioni a 22 dollari per azione (39 dollari per azione se si aggiusta per i frazionamenti azionari al 30 marzo 2019), raccogliendo oltre 100 milioni di dollari, un capitale superiore a qualsiasi IPO fin dalla Ford Motor Company nel 1956. Un'azione di Apple acquistata nel 1980 equivale a 56 azioni odierne, dopo i frazionamenti azionari (tre volte a 2 per 1, e un frazionamento a 7 per 1). In termini percentuali, il titolo Apple è aumentato del 18% all'anno dal prezzo originale della sua IPO.

*Ultimo aggiornamento: novembre 2021. Fonte: Wikipedia

Le azioni Apple sono scambiate nel Nasdaq stock exchange con il ticker AAPL.

Se tutto ciò ti fa desiderare di partecipare alla crescita tecnologica di Apple, ecco tutto quello che devi sapere per comprare azioni Apple o per investire in AAPL.

apple azioni nasdaq trading

Come comprare azioni Apple:

Capire come comprare azioni non è così complicato come sembra, ma dovrai fare qualche ricerca - e imparare le basi - prima di fare il tuo primo investimento.

  1. Impara la differenza tra investire e fare trading
  1. Esamina la performance e le prospettive di Apple nel 2022
  1. Calcola i rischi e le spese
  1. Accedi alla piattaforma di trading e realizza i tuoi trade
  1. Rimani aggiornato con le ultime notizie e indiscrezioni su Apple

1. Impara la differenza tra investire e fare trading

Si possono scegliere due opzioni per comprare azioni online. In primo luogo, è possibile acquistare azioni di società sulle borse dove sono quotate. Per esempio, è possibile comprare azioni Apple NASDAQ, in modo da possedere una quota della società (investitore). In alternativa, si possono comprare azioni Apple senza possedere il titolo vero e proprio, ma solo speculando sul prezzo dell'attività sottostante (trader).

Investire e fare trading sono termini simili che alcune persone a volte usano in modo intercambiabile - ma ci sono differenze significative di cui dovresti essere a conoscenza.

Investire in azioni Apple

Gli investitori comprano azioni Apple sperando che il prezzo salga e che possano successivamente venderle ottenendo un profitto, attenendosi al principio di base del comprare ad un prezzo basso e vendere ad un prezzo alto. Gli investitori assumono posizioni per un periodo più lungo, cercando di trarre profitto dai cambiamenti del prezzo delle azioni e dai pagamenti dei dividendi.

Questo significa che potrebbero aver bisogno di più capitale iniziale per iniziare rispetto al trading, ma le perdite si limiterebbero a questo capitale iniziale. Detto questo, gli investitori dovrebbero essere consapevoli che potrebbero ottenere un ritorno inferiore a quanto investito inizialmente.

Gli investitori intenzionati a comprare azioni Apple aspirano a:

  • Ottenere un profitto dall'aumento del prezzo delle azioni Apple
  • Ricevere un reddito dai dividendi nel caso in cui la società li paghi
  • Beneficiarsi degli effetti del compounding (interesse composto)

Quest'ultimo punto richiede agli investitori di mantenere le proprie azioni per un lungo periodo. Ecco perché a volte capita di sentire la frase "nei mercati il tempo è meglio del tempismo" quando si parla di investimenti azionari.

>> Scopri come investire in azioni

Apple (o qualsiasi altro titolo azionario) è un investimento potenzialmente volatile. È possibile limitare il rischio diversificando i propri investimenti.

Un fondo indicizzato è un tipo di fondo comune o un fondo quotato in borsa (ETF) con un portfolio costruito per eguagliare o seguire i componenti di un indice del mercato finanziario, come ad esempio l'indice Standard & Poor's 500 (S&P 500). Un fondo comune indicizzato fornisce un'ampia esposizione al mercato, basse spese di gestione e un turnover ridotto. Questi fondi seguono il loro indice di riferimento indipendentemente dallo stato dei mercati.

AAPL attualmente costituisce circa il 6% dell'S&P 500, il che significa che il 6% di ogni dollaro che investi in un fondo indice S&P 500 va ad Apple. Se vuoi un indice con una rappresentazione di AAPL ancora più grande, potresti considerare di investire in un fondo indicizzato Nasdaq, dove Apple rappresenta il 10,8% delle partecipazioni.

Gli exchange-traded fund (ETF) tecnologici forniscono un'esposizione alla performance delle società del settore dell'elettronica di consumo.

Apple costituisce il 21,7% del XLK (Technology Select Sector SPDR Fund), il 19,98% del VGT (Vanguard Information Technology ETF), il 19,50% del FTEC (Fidelity MSCI Information Technology Index ETF) e il 17,26% del IXN (iShares Global Tech ETF).

Trading con CFD su azioni Apple

A differenza degli investitori, i trader cercano di capitalizzare i loro guadagni nel breve termine speculando sul prezzo delle azioni. Anziché investire sui titoli azionari, i trader speculano sul loro valore e possono speculare sia sul loro aumento andando in lungo (BUY), così come sul loro calo andando in corto (SELL).

Fare trading con azioni Apple significa speculare sui movimenti di prezzo di un'azione con derivati come i CFD. In altre parole, comprare azioni Apple senza assumerne la proprietà diretta.

La leva finanziaria è disponibile quando si utilizzano questi prodotti, consentendo un'esposizione completa al mercato in cambio di un deposito iniziale - noto come margine – necessario per aprire la posizione.

Per esempio, un trader che volesse acquistare 100 CFD su azioni Apple a 150 dollari per azione, avrebbe bisogno solo di 3.000 dollari in capitale di trading, permettendo così di lasciare i restanti 12.000 dollari disponibili per altri trade.

Tuttavia, bisogna tenere presente che la leva finanziaria può aumentare sia i profitti che le perdite, in quanto si basa sull'intera esposizione dell'operazione e non solo sul requisito di margine necessario per aprirla. Questo significa che le perdite, così come i profitti, potrebbero superare di gran lunga il margine iniziale.

Con i CFD si può comprare (andare in lungo) se si pensa che il prezzo delle azioni Apple salirà, o si può vendere (andare in corto) se si pensa che il prezzo delle azioni Apple scenderà.

>> Scopri cos’è il Trading con CFD e come funziona

Andare in lungo nei CFD su Azioni Apple

Apple ha un prezzo di vendita di 146,55 dollari e un prezzo di acquisto di 147,00 dollari.

La prossima pubblicazione dei guadagni di Apple si sta avvicinando e ti aspetti che sia positiva. Prevedi che il prezzo delle azioni della società salirà, quindi compri 200 CFD su azioni Apple a $147.00. Questo equivale a comprare 200 azioni Apple.

Poiché nel trading di CFD è possibile utilizzare la leva finanziaria, non è necessario investire l'intero valore delle azioni Apple. Avrai solo bisogno di coprire il margine, che è calcolato moltiplicando la tua esposizione con il fattore di margine per il contratto che stai negoziando.

Quindi, se Apple ha un fattore di margine del 20%, il tuo margine sarà il 20% dell'esposizione totale del tuo trade (200 CFD azionari x $147 = $29.400), cioè $5.800.

Se la tua previsione è corretta:

Quando Apple presenta i suoi risultati, è chiaro che l'azienda ha avuto un trimestre di successo e, come avevi previsto, il prezzo delle azioni sale. Decidi di chiudere la tua posizione quando raggiunge i 200 dollari, con un prezzo di acquisto di 200,20 dollari e un prezzo di vendita di 200,00 dollari.

Inverti il tuo trade per chiudere una posizione, quindi vendi i tuoi 200 CFD per 200,00$.

Per calcolare il tuo profitto, dovrai moltiplicare la differenza tra il prezzo di chiusura e il prezzo di apertura della tua posizione per la sua dimensione. $200.00 - $147.00 = $53, che moltiplichi per 200 CFD per ottenere un profitto di $10.600.

Se la tua previsione è incorretta:

I risultati di Apple sono peggiori del previsto e il prezzo delle sue azioni scende immediatamente. Decidi di limitare le perdite e di vendere i tuoi 200 CFD a $140.00.

La tua posizione si è mossa di $7 contro di te, il che significa che hai accumulato una perdita di $1400.

Andare in corto nei CFD su Azioni Apple

Andare in corto con i derivati può essere un modo efficace per proteggere i tuoi investimenti contro i movimenti di prezzo al ribasso nel tuo portafoglio di investimenti senza leva finanziaria. Inoltre, può essere un modo per generare profitti dalle azioni che stanno perdendo valore. Quando si va in corto però, le perdite potenziali sono teoricamente illimitate, perché non c'è limite all'aumento del prezzo delle azioni di una società.

Ecco un esempio:

Supponiamo che le azioni Apple siano attualmente scambiate con un prezzo di vendita di $146.00, e tu prevedi che il prezzo scenderà. Quindi, decidi di aprire una posizione short su 100 CFD su azioni Apple. Una settimana dopo, il prezzo di acquisto raggiunge i $140.00, e tu chiudi la tua posizione. Questo significa che avrai ottenuto $600 di profitto ([146.00 - 140.00] x 100 = $600), esclusi i costi aggiuntivi.

Se il prezzo sale, si registrerà una perdita. Per esempio, se le azioni Apple salissero a un prezzo di 150 dollari, accumuleresti invece una perdita di 400 dollari, esclusi i costi aggiuntivi.

La maggior parte delle vendite allo scoperto avviene su azioni, ma è possibile andare in corto su molti altri mercati finanziari, tra cui forex, criptovalute, obbligazioni, ETF, materie prime e indici.

Puoi fare pratica con il tuo trading in un conto demo o puoi aprire un conto reale se sei pronto a operare nel mercato.

Se apri un conto di trading con CAPEX, potrai:

  • Comprare (andare in lungo) o vendere (andare in corto) Apple e altre 2,000 azioni internazionali per speculare sull’andamento del loro prezzo.
  • Prendi una posizione in uno dei nostri ETF per ottenere un'esposizione a un paniere di azioni di un intero paese, indice o settore che potrebbe essere in aumento o in calo di prezzo.
  • Fai trading con una serie di indici globali : S&P 500, il famoso indice tecnologico NASDAQ 100, il Dow Jones Industrial Average (Wall Street) e il DAX (Germany 30) per andare in lungo o in corto sull'andamento di un'intera economia con un solo trade.
  • Usa QuantX, il creatore intelligente di portfolio che ti aiuta a coprire i settori più popolari e investire solo nei titoli più performanti.

2. Esamina la performance e le prospettive di Apple nel 2022

Prima di comprare azioni Apple - o qualsiasi altra azione (vedi la nostra guida su come comprare azioni) - è consigliabile fare qualche ricerca sui dati finanziari, le prestazioni e le prospettive dell'azienda. Il modo più semplice per iniziare è attraverso i rapporti annuali e le relazioni trimestrali di una società. Le aziende pubbliche come AAPL sono tenute a pubblicare informazioni dettagliate sulla loro salute finanziaria.

Puoi trovarli sul sito delle relazioni con gli investitori di Apple o cercando nel database della Securities and Exchange Commission (SEC).

Puoi anche rivolgerti agli esperti per conoscere la loro opinione. Le società di brokeraggio rilasciano spesso commenti sulle principali azioni e industrie, e valutatori terzi come Trading Central forniscono analisi tecniche e fondamentali complete.

Quando combinerai i dati finanziari con la visione degli esperti, sarai in grado di decidere quanto del tuo denaro destinare in azioni Apple.

Previsioni Azioni Apple– Analisi Fondamentale

Prima di fare il pieno di azioni Apple cerca di investigare in profondità dove stai riponendo il tuo denaro. Ricorda che quando decidi di comprare azioni Apple, state acquistando una piccola parte di un'azienda reale:

Apple Inc. progetta, produce e commercializza smartphone, personal computer, tablet, wearables e accessori in tutto il mondo.

Lo stato patrimoniale, il conto economico, la concorrenza e il management di Apple (tutti spiegati nella nostra guida su come ricercare le azioni) ti aiuteranno a valutare l'azienda.

Puoi accedere a ricerche, valutazioni degli analisti e altre informazioni chiave su Apple tramite il tuo conto di trading o un sito web di informazioni finanziarie. Se ti convince quello che vedi, il tuo prossimo passo è considerare se le azioni Apple si adattano al tuo attuale portafoglio di investimenti.

  • La capitalizzazione di mercato di Apple è di $2,41 T
  • Il movimento al rialzo di Apple è del 35,8% in 1 anno
  • I guadagni per azione (EPS) sono aumentati di un 11,8% all'anno negli ultimi 5 anni e si prevede una crescita del 5,73% nel 2022 e del 6,12% nel 2023.

Apple ha un livello di debito molto alto, quindi è molto sensibile ai tassi d'interesse.

  • Ricavi: 365,8 miliardi di dollari (+33% rispetto all'anno fiscale 2020).
  • Utile netto: 94,7 mld di dollari (in aumento del 65% rispetto all'anno fiscale 2020).
  • Margine di profitto: 26% (in aumento dal 21% nell'anno fiscale 2020). L'aumento del margine è stato guidato da entrate superiori.

Negli ultimi 3 anni, in media, gli utili per azione (EPS) sono aumentati del 22% all'anno, ma il prezzo delle azioni della società è aumentato del 42% all'anno, il che significa che la società segue una crescita significativamente superiore a quella degli utili.

Il rapporto prezzo-utili (PER) è di 26, sopravvalutato del 34,8%. Il valore equo secondo le valutazioni sarebbe di circa 150$.

*Ultimo aggiornamento: novembre 2021. Fonti: Yahoo Finance, Nasdaq

Previsioni Azioni Apple – Analisi tecnica del grafico

L’analisi tecnica studia i grafici dei prezzi per cercare di prevederne il movimento. Le due variabili principali per l'analisi tecnica sono i time frame considerati e gli indicatori tecnici che un trader sceglie di utilizzare.

Per fare trading utilizzando il grafico dei prezzi Apple, è possibile utilizzare gli strumenti disponibili su una vasta gamma di piattaforme di trading, come la nostra piattaforma di WebTrader e le applicazioni mobili, WebTrader e MetaTrader 5.

La nostra piattaforma WebTrader, per esempio, offre 6 tipi di grafici (compreso il famoso grafico a candele giapponesi) per aiutarti ad analizzare l'andamento dei prezzi su diversi orizzonti temporali. Ti permette anche di negoziare istantaneamente, direttamente dai grafici. Sarai in grado di aprire, chiudere e modificare le posizioni in un paio di clic.

I grafici di trading presentano sempre pattern distinti che l'analista tecnico può utilizzare per interpretare il comportamento di acquirenti e venditori. Questi modelli grafici possono dare ai trader un'indicazione di come potrebbe muoversi il mercato in futuro. Come noterai quando guardi un grafico, il mercato di norma si muove in una direzione generale o tendenza. Ci sono tre tipi di tendenze di mercato: tendenze al rialzo, tendenze al ribasso e tendenze laterali.

Da un punto di vista tecnico, le azioni Apple sono in una forte tendenza al rialzo verso nuovi massimi storici. L'estensione 38.2 di Fibonacci indica che le azioni Apple potrebbero puntare all'area $165-$170 durante il 2022.

Sul grafico giornaliero l'RSI non ha raggiunto livelli di ipercomprato e non mostra ancora segni di divergenza o di esaurimento.

grafico prezzi apple azioni
Grafico dei prezzi delle Azioni Apple (Settimanale) - CAPEX WebTrader

È consigliabile cercare azioni che si trovino nell'area di supporto principale a lungo termine. Se volessi comprare azioni Apple dovresti farlo a prezzi relativamente economici (rispetto ai valori storici), e non a prezzi costosi. Inoltre, è bene avere un piano di uscita per uscire con un'operazione redditizia. Definisci bene come uscire e perché. Se abbiamo usato il supporto per entrare nel trade, si può considerare l'uscita appena al di sotto di un livello di resistenza a lungo termine.

Se compri sul supporto e pianifichi di uscire appena sotto la resistenza, il potenziale di rialzo dovrebbe superare il rischio di ribasso di un rapporto di almeno 2:1 o addirittura 3:1. Ciò significa che se decidi di comprare azioni Apple a 145 dollari, dovresti essere in grado di uscire tranquillamente dal trade a 135 dollari o più in alto. Nel peggiore dei casi, si perderanno 10 dollari ad azione, ma in base al grafico storico è abbastanza probabile un rialzo di 20 dollari per azione o più. Questo è noto come il rapporto rischio/ricompensa, un indicatore chiave quando si decide se comprare azioni Apple o no.

Con CAPEX WebTrader, è possibile eseguire un'analisi approfondita dei grafici con 90 indicatori (tra cui media mobile, MACD, RSI e Bollinger Bands). La piattaforma supporta anche un'attività di trading interattivo con strumenti di ricerca di alto livello che ti aiutano a interpretare i dati di mercato.

3. Calcola i rischi e le spese

Il trading può essere considerato più rischioso dell'investimento classico a causa della leva finanziaria. Ma anche investire comporta dei rischi - e non c'è garanzia che i tuoi investimenti accrescano il tuo capita e quindi potresti ricevere meno di quanto hai investito inizialmente.

Prima di decidere di fare trading con azioni, dovresti adottare una serie di precauzioni per la gestione del rischio. In CAPEX Academy disponiamo di corsi che ti guidano attraverso la gestione del rischio per mitigare la tua esposizione al rischio nei mercati finanziari.

I nostri costi e le commissioni per il trading variano a seconda del prodotto che si sceglie per aprire una posizione.

Condizioni di trading per CFD su Azioni Apple

SPREAD PER UNITÀ

0.16 pips

LEVA

1:10

ROLLOVER - IN LUNGO

-0.0076 %

ROLLOVER - IN CORTO

-0.0063 %

MARGINE INIZIALE

20.0000 %

MARGINE DI MANTENIMENTO

10.0000 %

  • Lo spread rappresenta la differenza tra il prezzo ASK e il prezzo BID.
  • Il Future Rollover consiste nella differenza di prezzo tra il contratto in scadenza e il nuovo contratto oltre allo spread del CFD.
  • Lo swap è l'importo accreditato o addebitato su un conto dove le posizioni sono mantenute durante la notte.
  • La commissione di inattività rappresenta l'importo mensile dedotto se non viene registrata alcuna attività per 12 mesi su un conto.

Per ulteriori informazioni, si prega di fare riferimento alle nostre FAQ (domande frequenti) e ai Costi e Commissioni.

4. Accedi alla piattaforma di trading e realizza i tuoi trade

Comprare CFD su azioni Apple con CAPEX Webtrader è facile e intuitivo. Aprire un conto di trading online è semplice come aprire un conto bancario. Ecco i passi da seguire:

Apri un conto o Accedi

Per prima cosa, crea un conto o accedi su capex.com. Per aprire un conto, clicca sul pulsante "Registrati" e completa con i tuoi dati.

Una volta effettuato l'accesso alla piattaforma, è necessario completare il processo di registrazione per operare con denaro reale. Clicca su "Completa la registrazione e inizia con il trading".

aprire un contro trading azioni apple
Come aprire un conto con CAPEX

Per accedere clicca su "Login" nel sito di Capex.

conto di trading apple azioni
Come accedere in CAPEX

Deposita fondi nel tuo conto

Per fare trading con un conto reale, è necessario depositare dei fondi. Questo si può fare direttamente dalla piattaforma, cliccando sul pulsante "Deposita fondi":

deposito fondi apple azioni
Come depositare fondi in Capex

Inoltre, è possibile fare trading su un conto demo senza rischi con un saldo di € 50.000, che è ideale per conoscere la piattaforma e testare le strategie di trading.

CAPEX offre diversi metodi di pagamento: carte di debito, carte di credito, bonifico bancario, Skrill, e altro ancora.

Si prega di notare che CAPEX non addebita alcuna spesa o commissione per il deposito di fondi.

Cerca le azioni Apple

Per visualizzare il prezzo e il grafico in tempo reale delle azioni Apple (AAPL) sulla piattaforma di trading puoi cliccare sull'icona "Cerca" situata nel pannello di sinistra o cliccando su "Azioni" e poi selezionare lo strumento, in questo caso, Apple.

come comprare azioni apple
Come cercare azioni Apple in CAPEX WebTrader

Usa indicatori e modelli per analizzare il grafico

Clicca sull'icona degli indicatori e seleziona i tuoi preferiti. Sono disponibili indicatori di tendenza, oscillatori, volatilità e supporto/resistenza. Per sapere quanti indicatori utilizzare e come combinarli, consulta la sezione Indicatori tecnici in CAPEX Academy.

indicatori tecnici apple azioni nasdaq
Come aggiungere indicatori tecnici al grafico dei prezzi di Apple

Realizza un ordine di acquisto in Azioni Apple

Per comprare azioni Apple CFD, clicca sul pulsante "Compra" e apparirà una finestra per configurare l'ordine di acquisto:

come comprare azioni apple
Come comprare azioni Apple CFD con CAPEX

Dovrai inserire il numero di azioni Apple da acquistare ed è possibile impostare uno Stop Loss per limitare la perdita potenziale, e/o un Take Profit per chiudere una posizione redditizia una volta che le azioni raggiungano un prezzo specifico. Questi ordini possono essere configurati in base al prezzo, ai pip, al valore cash o percentuale.

Per procedere all'acquisto, clicca su "Realizza ordine".

Ma il trading con AAPL non finisce qui. Vorrai controllare il prossimo passo per assicurarti di investire il tuo denaro nel miglior modo possibile.

Perché fare trading Apple con CAPEX?

  • Tecnologia avanzata al centro: Sia che si preferisca il WebTrader accessibile via web e mobile o che si preferisca la popolarissima MetaTrader 5, ci assicuriamo che gli investitori sfruttino efficacemente le velocità di esecuzione degli scambi, i complessi strumenti di gestione degli ordini e del rischio, le opzioni grafiche avanzate, i potenti strumenti di ricerca in collaborazione con piattaforme molto apprezzate come Trading Central o TipRanks.
  • Trading su margine: Grazie al trading su margine (fino a 5:1 per le azioni individuali), CAPEX consente di accedere al mercato azionario con l'aiuto dei CFD.
  • Differenze del Trading: Quando si fa trading con i CFD Apple, non si acquista il titolo stesso, il che significa che non si è legati ad esso. Si specula solo sull'aumento o la diminuzione del prezzo delle azioni Apple. Il trading online con i CFD non è diverso dal trading tradizionale in termini di strategie. Un investitore CFD può andare in corto o in lungo, impostare stop loss, take profit, e applicare scenari di trading allineati ai propri obiettivi.
  • Analisi di trading a tutto tondo: La piattaforma per browser permette ai trader di modellare le proprie analisi e previsioni di mercato con eleganti indicatori tecnici. CAPEX fornisce aggiornamenti di mercato dal vivo e vari formati di grafici, disponibili su desktop, iOS e Android.
  • Focus sulla sicurezza: CAPEX pone un'enfasi speciale sulla sicurezza:
  • sc.capex.com è un sito web gestito da KW Investments Limited, che è autorizzato e regolato dalla Seychelles Financial Services Authority, numero di licenza SD020.
  • capex.com è gestito da Key Way Investments Ltd ed è autorizzato e regolato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) (licenza n. 292/16).
  • za.capex.com è gestito da JME Financial Services (Pty) Ltd ed è autorizzato e regolamentato dalla South African Financial Sector Conduct Authority (FSCA) (licenza n. 37166)
  • ae.capex.com è gestito da Key Way Markets Ltd ed è autorizzato e regolato dall'Abu Dhabi Global Market (ADGM) Financial Services Regulatory Authority (licenza n. 190005).
  • Partnership globali: CAPEX è orgogliosa di essere lo Sponsor Ufficiale della Juventus, una delle società di calcio più prestigiose al mondo che occupa un posto speciale nel cuore del popolo italiano, con una forte tradizione e una comunità appassionata.

APPLE AZIONI NASDAQ TRADING

5. Rimani aggiornato con le ultime notizie e indiscrezioni su Apple (AAPL)

Scopri le ultime notizie su Apple Inc. (AAPL) per aiutarti nelle tue decisioni di trading e di investimento.

Storia di Apple

Torniamo indietro nel tempo per esplorare alcuni dei dettagli più emozionanti della storia di Apple, da quando era solo un piccolo business in un garage della California fino ai giorni nostri, in cui viene riconosciuta come l'azienda di maggior successo della storia.

Nel 1976, tre giovani uomini decisero di avviare una piccola impresa: Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. L'obiettivo era quello di vendere un Personal Computer costruito a mano da Wozniak - Apple 1. Secondo quanto riferito, Apple iniziò nel garage della casa d'infanzia di Jobs a Los Altos.

I due Steve rimangono ancora oggi i fondatori di Apple più noti, ma se non fosse stato per Wayne, forse oggi non ci sarebbero iPhone, iPad o iMac. La storia è la seguente: Jobs convinse Wayne a prendere il 10% delle azioni dell'azienda e a fare da mediatore nel caso in cui lui e Wozniak non fossero stati d'accordo. Ma appena 12 giorni dopo, Wayne decise di rivendere la sua quota del 10% della nuova società a Jobs e Wozniak per 800 dollari. Un anno dopo, accettò un ultimo pagamento di 1.500 dollari per rinunciare a qualsiasi potenziale rivendicazione futura contro Apple.

Secondo la biografia di Steve Jobs, il nome "Apple" gli venne in mente dopo essere tornato da una fattoria di mele. Apparentemente, pensava che il nome suonasse "divertente, vivace e non intimidatorio". Inoltre, aveva un altro vantaggio, iniziava con la lettera "A", il che significava che sarebbe stato tra le prime aziende in qualsiasi elenco.

Nel luglio 1976, l'Apple 1 arrivò sugli scaffali al prezzo di 666,66 dollari. Apple Computer Inc. fu ufficialmente fondata il 3 gennaio 1977, con l'aiuto di Mike Markkula, un multimilionario interessato al computer Apple-1. Tra il 1977 e il 1980, l'azienda lanciò l'Apple II e l'Apple III. Nonostante la concorrenza sempre più agguerrita di IBM e Microsoft, le entrate di Apple crescevano in modo esponenziale.

Il 12 dicembre 1980, Apple fu resa pubblica a 22 dollari per azione. I 4,6 milioni di dollari di azioni furono venduti immediatamente, generando più soldi di qualsiasi altra IPO (Initial Public Offering) dai tempi della Ford Motor Company 24 anni. Steve Jobs valse immediatamente 217 milioni di dollari. L'offerta pubblica di Apple fece scalpore anche sulla stampa: "Era dai tempi di Eva che una Mela non creava tale tentazione", si leggeva in un articolo del Wall Street Journal.

Dal 1980 al 1985, Apple fu coinvolta in diversi altri progetti, tra cui l'Apple Lisa e l'Apple Macintosh, con quest'ultimo che si rivelò un grande successo. L'azienda stava rapidamente stabilendo un mercato che avrebbe guidato per decenni, ma i suoi creatori originali non ne avrebbero fatto parte. Nel 1985, il CEO di Apple era John Scully, ex presidente della Pepsi. A causa di grandi divergenze con Scully, Wozniak decise di lasciare l'azienda all'inizio del 1985, fondando Cloud Nine. Jobs rassegnò le dimissioni il 16 settembre 1985, fondando NeXT.

Senza Jobs e Wozniak, Apple perse la sua strada, non riuscendo a integrare l'eccellenza del design con l'innovazione tecnologica. Le vendite calarono e i prezzi dovettero aumentare per mantenere il business a galla. Oltre a questi problemi, Apple rilasciò diversi prodotti impopolari come il MessagePad (agosto 1993) o la console di giochi Pippin (dicembre 1994).

Nel 1997 Apple perse oltre 1 miliardo di dollari. Steve Jobs tornò in Apple come CEO ad interim, sostituendo Gil Amelio. Iniziò immediatamente a ristrutturare l'azienda, chiudendo le linee di prodotti poco performanti, e rinfrescando il marchio con offerte solide. Il prodotto che invertì il declino di Apple fu l'iMac, rilasciato nell'agosto 1998. Grazie alla sua tecnologia moderna e al design innovativo, l'iMac vendette quasi 800.000 unità nei primi cinque mesi dal lancio.

Nel 2003, Apple presentò iTunes Store, diventando rapidamente il leader del mercato dei servizi musicali online. Prima del 2010, l'iTunes Store era il più grande rivenditore di musica del mondo.

Durante gli anni 2000, Apple avrebbe raggiunto un ampio riconoscimento con i suoi prodotti iPhone, iPod Touch e iPad, grazie alle innovazioni rispettivamente nei telefoni cellulari, nei lettori musicali portatili e nei personal computer.

Dopo la morte di Jobs nell'ottobre 2011, Tim Cook (allora Chief Operations Officer) diventò CEO e continuò ad espandere l'eredità e la redditività dell'azienda. Ecco alcuni risultati raggiunti negli ultimi 10 anni:

  • Il 20 agosto 2012, il prezzo delle azioni Apple aumentò il valore di mercato dell'azienda fino a un record di 624 miliardi di dollari.
  • Nel Q1 2014, Apple riferì di aver venduto 51 milioni di iPhone e 26 milioni di iPad - record di vendite trimestrali di tutti i tempi.
  • Il 6 giugno 2016, Fortune pubblicò Fortune 500, classificando Apple al terzo posto in base alle entrate.
  • Nell'agosto 2018, Apple diventò la prima azienda pubblica a raggiungere la soglia dei 1.000 miliardi di dollari.
  • Il 31 luglio 2020, Apple superò il gigante petrolifero Saudi Aramco per diventare l'azienda quotata in borsa di maggior valore al mondo.
  • Nell'agosto 2020, Apple diventò la prima azienda pubblica statunitense a raggiungere il valore di mercato di 2 trilioni di dollari.

*Ultimo aggiornamento: novembre 2021. Fonte: wikipedia

Ultime notizie sulle Apple Inc. (AAPL)

Le informazioni contenute nel presente documento sono redatte da CAPEX.com e non costituiscono né devono essere interpretate come suggerimenti di investimento. Le informazioni di cui al presente documento costituiscono comunicazioni di marketing generali a scopo informativo e, in quanto tali, non sono state preparate nel rispetto dei requisiti di legge che promuovono le ricerche di investimento indipendenti. Inoltre, non sono soggette ad alcuna limitazione sulle transazioni condotte in anticipo rispetto alla divulgazione delle ricerche di investimento in questione.

Gli utenti / lettori non dovrebbero fare affidamento esclusivamente sulle informazioni qui presentate e dovrebbero fare le proprie ricerche / analisi anche leggendo la ricerca reale sottostante. Il contenuto è generico e non tiene conto di circostanze personali individuali, esperienza di investimento o situazione finanziaria attuale.

Pertanto, Key Way Investments Ltd non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite di trader a causa dell'uso e del contenuto delle informazioni presentate nel presente documento. Le prestazioni passate e le previsioni non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri.