Indici ?

Gli indici raggruppano i titoli di un certo numero di società in un unico strumento finanziario. Fai trading di CFD su 26 tra i principali indici statunitensi, europei e asiatici, acquisendo esposizione su una vasta gamma di società di un particolare settore o paese con una singola operazione.

INIZIA IL TRADING
  • Strumento
  • Vendi
  • Acquista
  • Modifica
  • Intervallo di giorni
  • Trend 6H

Articoli Presentati

Aggiornamenti sugli ultimi dati finanziari, grafici in tempo reale, rating, strategie di trading, trend di mercato, articoli di analisi e formativi.
Le ultime novità dal mondo dei mercati finanziari ti aspettano.

Tutte le notizie

Trading di CFD su indici

3d Graph

Gli indici sono stati creati quando i mercati hanno avuto la necessità di uno strumento che permettesse di analizzare e seguire le prestazioni globali di interi settori, regioni o paesi. Gli indici spesso rispecchiano le variazioni di condizioni politiche ed economiche e i loro effetti sull'economia di una nazione, garantendo esposizione su interi mercati e settori. In particolare essi rispecchiano il valore collettivo delle principali società quotate su un mercato azionario.

Scegliere e analizzare singole società in tutto il mondo può essere molto complesso e richiedere molto tempo, ma per chi è interessato a uno specifico settore del mercato, ci sono buone possibilità che esista un indice in grado di tenere traccia delle prestazioni di tale settore.

3d Graph
3d Graph 2

I CFD sugli indici rappresentano uno strumento accessibile a tutti per investire sulle variazioni dei prezzi di un intero settore, senza dover effettivamente possedere gli asset sottostanti che formano l'indice. Poiché sono una raccolta che raggruppa le azioni dalle migliori prestazioni, gli indici offrono un punto di vista significativo su un intero comparto.

In genere, non è possibile valutare l'andamento dell'economia di un intero paese seguendo una singola società, per quanto grande, e neppure seguendo la maggior parte dei titoli quotati su un mercato azionario. Per questo, i CFD su indici rappresentano un efficace strumento per raccogliere approfondimenti di questo tipo.

Condizioni di trading per i CFD su indici:

Fai trading con i CFD sui principali indici USA, Europei, Asiatici e molti altri

Leva fino a 1:20

Possibilità di diversificare i tuoi investimenti

Costi di trading ridotti al minimo grazie alla possibilità di operare su interi panieri di titoli

Come funzionano i CFD su indici?

Essi offrono uno strumento accessibile a tutti per speculare sulle prestazioni di un intero settore del mercato azionario: questo vuol dire che puoi fare trading sul prezzo dei titoli che preferisci, raccolti in un singolo asset, chiamato indice.

Non possiedi i titoli dell'indice, ma speculi solo sulle variazioni di prezzo.

Anziché speculare sulle prestazioni di una singola società, puoi scegliere di fare trading su un intero settore tramite il relativo indice. Inoltre, tali strumenti possono essere un valido indicatore dello stato di salute di economie regionali, nazionali e globali.

Infatti, esiste una correlazione diretta tra i prezzi dei titoli e quello dei relativi indici, dato che questi ultimi sono raccolte dei titoli in questione. Quanto maggiore è la volatilità dei titoli sottostanti, tanto maggiore sarà quelle dell'indice che li raccoglie.

Hai così la possibilità di speculare non solo sui movimenti di mercato di un singolo settore, ma su quelle di numerosi settori!

Inizia il trading

Perché fare trading di CFD su indici?

What do you need to know when trading CFDs on shares?
  • Forniscono un quadro generale del mercato azionario
  • Permettono di operare sulle variazioni di numerose società in svariati settori di mercato
  • Facendo trading con i CFD su indici, non stai acquistando gli asset sottostanti, cioè non possiedi effettivamente azioni che compongono l'indice. Stai solo scommettendo sulla crescita o sulla riduzione dei prezzi coinvolti
  • Permettono di avere un punto di vista globale su altri mercati, settori e società
What do you need to know when trading CFDs on shares?

Quali sono i tipi di CFD su indici su cui puoi operare? Quali sono gli indici più popolari?

Gli indici rientrano in tre grandi categorie: globali, regionali e nazionali, in base alle società che comprendono.

Globali

Gli indici Globali raccolgono società, indipendentemente dal mercato azionario in cui sono quotate e dalla loro sede.

Regionali

Gli indici Regionali comprendono società provenienti da regioni specifiche

Nazionali

Mentre quelli nazionali rappresentano l'andamento del mercato azionario di un dato paese, per cui rispecchiano il sentiment degli investitori sulle condizioni economiche del paese in questione.

Gli indici principali degli Stati Uniti sono:

S&P 500

Questo indice raccoglie le 500 società USA a maggiore capitalizzazione, quali Adobe Systems, AES, Twitter, Cisco Systems, eBay, Mastercard, McDonald’s, Nike, Nordstrom, PayPal, Pfizer, Qualcomm, Starbucks e molti altri colossi. Tale indice copre una vasta gamma di settori di mercato, quali assistenza sanitaria, mercato immobiliare, servizi pubblici, comunicazioni e servizi ai consumatori.

USA30

Il Dow Jones Industrial Average è uno degli indici più usati al mondo, che raggruppa i titoli di 30 tra le maggiori e più influenti società con sede negli USA, quali Apple, Chevron, Coca-Cola, Exxon Mobil, Microsoft, Visa, Goldman Sachs, JPMorgan Chase e molte altre. Il DJIA comprende settori quali servizi pubblici, finanziari, risorse energetiche, assistenza sanitaria e molti altri.

TECH 100

Il Nasdaq Composite è noto perché è un indice prevalentemente orientato alla tecnologia, comprendente società dei settori software e biotech, ma anche industria, assicurazioni, trasporti e molti altri.

I principali indici europei:

DAX30

Comprende 30 società tedesche, quali E.ON, BMW, Telekom, Allianz, Deutsche Bank. Comprende settori quali abbigliamento, assicurazioni, manifatturiero, risorse energetiche, trasporti e molti altri.

FTSE100

Anche detto UK100, questo indice rappresenta le cento maggiori società per capitalizzazione di mercato del Regno Unito, quali Unilever, Tesco, Barclays, Vodafone Group, GlaxoSmithKline, Sainsbury, provenienti da settori quali quello alimentare, farmaceutico, elettronico, bancario, telecomunicazioni e simili.

CAC40

Questo indice raccoglie le principali 40 società francesi per capitalizzazione e comprende nomi quali LVMH, Carrefour, Renault, Engie, Orange, BNP Paribas, L’Oréal, Société Générale, provenienti da settori come alimentari e servizi, abbigliamento e accessori, fornitori di gas ed elettricità, telecomunicazioni, banche, prodotti personali e altri.

EUROSTOXX

Questo indice comprende 12 paesi europei e rappresenta alcune delle principali 50 società operanti in Europa, quali Bayer, Danone, Volkswagen Group e altre quotate sui principali indici europei.

Indici relativi all'area Asia-Pacifico:

JAPAN225

Anche noto come Nikkei225, questo indice comprende società quali Honda, Yamaha, Nissan, Mitsubishi Motors, Sony, Nikon, e copre settori quali quello chimico, estrazioni minerarie, edilizia, farmaceutico e molti altri.

CHINA50

Comprende le maggiori 50 società quotate sull'Hong Kong Stock Exchange.

ASX200

Il numero di società comprese in questo indice australiano è dinamico e comprende nomi quali Suncorp, Domino’s Pizza, Commonwealth Bank, provenienti da settori quali sanità, finanza, servizi pubblici, risorse energetiche, informatica e molti altri.

MSCITaiwan

Indice che misura l'andamento delle prestazioni di 88 società a media e grande capitalizzazione sul mercato di Taiwan.

S&P 500

Questo indice raccoglie le 500 società USA a maggiore capitalizzazione, quali Adobe Systems, AES, Twitter, Cisco Systems, eBay, Mastercard, McDonald’s, Nike, Nordstrom, PayPal, Pfizer, Qualcomm, Starbucks e molti altri colossi. Tale indice copre una vasta gamma di settori di mercato, quali assistenza sanitaria, mercato immobiliare, servizi pubblici, comunicazioni e servizi ai consumatori.

DAX30

Comprende 30 società tedesche, quali E.ON, BMW, Telekom, Allianz, Deutsche Bank. Comprende settori quali abbigliamento, assicurazioni, manifatturiero, risorse energetiche, trasporti e molti altri.

JAPAN225

Anche noto come Nikkei225, questo indice comprende società quali Honda, Yamaha, Nissan, Mitsubishi Motors, Sony, Nikon, e copre settori quali quello chimico, estrazioni minerarie, edilizia, farmaceutico e molti altri.

USA30

Il Dow Jones Industrial Average è uno degli indici più usati al mondo, che raggruppa i titoli di 30 tra le maggiori e più influenti società con sede negli USA, quali Apple, Chevron, Coca-Cola, Exxon Mobil, Microsoft, Visa, Goldman Sachs, JPMorgan Chase e molte altre. Il DJIA comprende settori quali servizi pubblici, finanziari, risorse energetiche, assistenza sanitaria e molti altri.

FTSE100

Anche detto UK100, questo indice rappresenta le cento maggiori società per capitalizzazione di mercato del Regno Unito, quali Unilever, Tesco, Barclays, Vodafone Group, GlaxoSmithKline, Sainsbury, provenienti da settori quali quello alimentare, farmaceutico, elettronico, bancario, telecomunicazioni e simili.

CHINA50

Comprende le maggiori 50 società quotate sull'Hong Kong Stock Exchange.

TECH 100

Il Nasdaq Composite è noto perché è un indice prevalentemente orientato alla tecnologia, comprendente società dei settori software e biotech, ma anche industria, assicurazioni, trasporti e molti altri.

CAC40

Questo indice raccoglie le principali 40 società francesi per capitalizzazione e comprende nomi quali LVMH, Carrefour, Renault, Engie, Orange, BNP Paribas, L’Oréal, Société Générale, provenienti da settori come alimentari e servizi, abbigliamento e accessori, fornitori di gas ed elettricità, telecomunicazioni, banche, prodotti personali e altri.

ASX200

Il numero di società comprese in questo indice australiano è dinamico e comprende nomi quali Suncorp, Domino’s Pizza, Commonwealth Bank, provenienti da settori quali sanità, finanza, servizi pubblici, risorse energetiche, informatica e molti altri.

EUROSTOXX

Questo indice comprende 12 paesi europei e rappresenta alcune delle principali 50 società operanti in Europa, quali Bayer, Danone, Volkswagen Group e altre quotate sui principali indici europei.

MSCITaiwan

Indice che misura l'andamento delle prestazioni di 88 società a media e grande capitalizzazione sul mercato di Taiwan.

Inizia il trading